Magicabula, «un mondo magico in cui i genitori possono giocare con i propri bambini». Descrive in questo modo Mahena Mariani, consigliere delegato del Comune di Colmurano, la manifestazione che, dopo un anno di pausa, torna ad animare il Centro storico del paese con le su numerose iniziative dedicate alla famiglia.

Stop dovuto alle comprensibili misure di sicurezza di terremoto dell’agosto e dell’ottobre 2016 che, tuttavia, continua ancora la Mariani, «oggi non è vissuto come momento di tristezza ma come simbolo di ripartenza della nostra comunità». Una realtà “a misura di bambino” all’insegna della creatività e della sostenibilità che giunge, dunque, alla 21ª edizione.

«L’obiettivo è far vivere serenamente a genitori e bimbi la manifestazione – aggiunge il consigliere delegato -, alla riscoperta di un “tempo-famiglia” volutamente offerto in forma gratuita, grazie allo sforzo degli educatori, dei volontari, delle Associazioni aderenti e dell’Amministrazione comunale».

Magicabula inizierà venerdì 1° settembre, alle ore 21.30, con un doppio appuntamento: il primo, rivolto al mondo degli adulti, con il pedagogista Agostino Basile, che tratterà il tema “Percorso di educazione all’attenzione”; ed il secondo, con tutti gli animatori della manifestazione, per una serata in allegria tra giochi e sfide per tutte le età. Magicabula proseguirà poi sabato 2 e domenica 3 settembre con ludobus, laboratori, spettacoli, asinobus, gonfiabili e alcune sorprese da svelare sul posto.

Print Friendly, PDF & Email

Comments

comments