Attivo un bando per la riqualificazione delle Imprese Commerciali e del Turismo

Il contributo è fissato nella misura del 15% della spesa ammissibile che non può essere inferiore a 15 mila euro e superiore a 60mila euro per interventi relativi a ristrutturazione, manutenzione ordinaria e straordinaria, ampliamento dei locali adibiti o da adibire ad attività commerciale, acquisto arredi e attrezzature strettamente inerenti l’attività di vendita e/o di somministrazione alimenti e bevande

Il bando per la riqualificazione delle Imprese Commerciali e del Turismo dà la possibilità a queste attività economiche di avere dei contributi a fondo perduto. Il contributo, che si aggiunge a quello previsto nel bando per la riqualificazione delle attività ricettive, è fissato nella misura del 15% della spesa ammissibile che non può essere inferiore a 15 mila euro e superiore a 60mila euro per interventi relativi a ristrutturazione, manutenzione ordinaria e straordinaria, ampliamento dei locali adibiti o da adibire ad attività commerciale, acquisto arredi e attrezzature strettamente inerenti l’attività di vendita e/o di somministrazione alimenti e bevande. Sono ammessi a finanziamento i progetti realizzati a partire dal primo gennaio 2016 o a preventivo da realizzare entro 6 mesi dalla graduatoria (le domande di contributo dovranno essere inviate entro e non oltre il 4 ottobre prossimo venturo).

Ci sono dunque possibilità per molte imprese della nostra regione, per quelle ricettive e per gli stabilimenti balneari perché se si legge il bando nel dettaglio si comprende che sono inclusi anche i bar e i ristoranti di queste attività. «Il bando in questione, che fa riferimento alla legge regionale 27/09 – spiega il direttore di Confcommercio Marche Centrali prof. Massimiliano Polacco –, include i pubblici esercizi che sono ormai presenti in quasi tutti gli stabilimenti balneari, così come nelle strutture ricettive che sono ovviamente incluse nel bando, pertanto questi esercizi sono stati considerati e non tenuti fuori come qualcuno vorrebbe far credere. Il bando c’è e si tratta di un’ottima opportunità per avere dei contributi a fondo perduto: certe informazioni vanno date correttamente». Tutti gli uffici territoriali di Confcommercio Marche Centrali restano a disposizione per i dettagli e l’assistenza per le pratiche di accesso ai finanziamenti di questo nuovo ulteriore bando.

Print Friendly, PDF & Email

Comments

comments