«Ripartiamo insieme»: è l’evento che l’Associazione Help di San Severino, già promotrice della partita del cuore con la Nazionale Attori allo stadio comunale, organizza a un anno dal terremoto.

Si svolgerà dal 6 all’8 ottobre, a San Severino, ma il programma della manifestazione verrà presentato a Roma giovedì 28 settembre, alle ore 11.30, al Grand Hotel Ritz, in via Chelini 41, nel corso di una conferenza stampa cui saranno presenti ospiti importanti come Mogol e l’ex calciatore della Juventus, Sergio Brio. Interverranno il presidente dell’associazione Cristina Marcucci e il sindaco di San Severino, Rosa Piermattei. Inoltre, è prevista la partecipazione di altri rappresentanti istituzionali e personaggi del mondo dello sport, della cultura e dello spettacolo che stanno dando il loro sostegno alla manifestazione: il vice presidente del Municipio I di Roma, Maurizio Esposito; l’ex assessore allo Sport del Comune di Loreto Aprutino, Renato Mariotti, il quale è co-fondatore del Museo del calcio internazionale; la scrittrice Luigia Casertano; il presidente dell’Associazione Argo (impegnata nello sviluppo dei rapporti fra Italia e Russia), Alfredo Iorio; e il cantautore Vincenzo Capua. Al termine dell’incontro ci sarà un brunch elaborato dal noto chef Gaetano Costa.

L’evento “Ripartiamo insieme” ha scopo benefico – i fondi raccolti saranno destinati a progetti legati alla ripartenza post terremoto – e si articola in diversi momenti di intrattenimento. Per tutti e tre i giorni sarà allestita una sezione del Museo del calcio internazionale, con cimeli unici nel mondo, mentre per venerdì 6 ottobre è già preannunciata la presentazione del libro «Sergio Brio, l’ultimo stopper» (ore 18.30, chiostro del San Domenico) con la partecipazione diretta dell’ex campione bianconero, il quale darà poi il calcio d’avvio al triangolare di calcio fra i tesserati di Juve Club, Milan Club e Inter Club di San Severino (ore 20.30, stadio comunale).

 

Print Friendly, PDF & Email

Comments

comments