Montecassiano. Dal 29 settembre al 1° ottobre torna la «Sagra dei sughitti»

Tanti gli appuntamenti che animeranno le vie del Centro storico

Palazzo dei Priori, una delle eccellenze di Montecassiano

Montecassiano entra nell’atmosfera autunnale,  ricreando il profumo e il sapore del passato con la rievocazione che propone la più nota tipicità montecassianese, i “sughitti”. Da venerdì 29 settembre a domenica, per tre giorni, il suggestivo borgo medievale, Bandiera Arancione e Spighe Verdi e parte del network I Borghi più belli d’Italia, ospiterà la 43ª edizione della “Sagra dei sughitti”. La festa dà risalto a questa antica tipicità gastronomica, una specie di polenta costituita da mosto, farina di granoturco e noci. Il giorno clou della sagra è domenica con gruppi folcloristici che si esibiranno per le vie del centro, bancarelle e spettacoli musicali, ma già da domani il borgo inizierà ad aprirsi all’appuntamento con l’inaugurazione, alle 17, della mostra fotografica “Grandi autori – Federico Garolla” a Palazzo dei Priori e l’apertura della taverna San Salvatore alle 19.30 che porterà a tavola la cena della vendemmia con lo spettacolo di stornelli e barzellette.

Montecassiano entrerà nella vera e propria atmosfera festiva sabato. Da non perdere, alle 16, l’inaugurazione della mostra collettiva di pittura in pinacoteca, alle 17ci sarà “Aperizanda”, un aperitivo in piazza Unità d’Italia con spettacoli di giocoleria dell’associazione Zandagruel, mentre la sera, sempre in piazza, appuntamento con il folk balcanico dell’Orkestroska National in concerto.

Domenica primo ottobre dalle 9 del mattino il centro strico si animerà con la Fiera d’autunno con bancarelle d’artigianato e hobbistica. L’ex mercato coperto ospiterà la 13^ Mostra mercato materiale fotografico nuovo e usato e si terrà la prima edizione della mezza maratona dei sughitti. Per le 10.30 è fissata la visita guidata tra le bellezze artistiche del centro storico, mentre a mezzogiorno la Taverna San Salvatore ospiterà gli avventori per il pranzo con i sughitti. Dal pomeriggio alle 15 sarà un susseguirsi di musica, giochi e attrazioni per bambini, stand gastronomici e la sfilata dei carri allegorici e birocci storici con l’esibizione dei gruppi folcloristici. La serata si concluderà, neanche a dirlo, a tavola per poi proseguire con la serata danzante di liscio in taverna. La tre giorni che si apre domani sarà anche il weekend del Plein air, la rivista del “Touring Club” per i camperisti nei Borghi Arancioni. Quasi venti equipaggi si sono iscritti e usufruiranno delle attività per loro appositamente organizzati.

«Voglio ringraziare la Proloco – ha commentato il sindaco Leonardo Catena –, per aver rilanciato insieme all’amministrazione comunale la Sagra dei sughitti, il nostro prodotto tipico che viene dalla tradizione. Ci aspettano tre giorni di festa in cui si coniugheranno divertimento, buon cibo e iniziative culturali. La grande soddisfazione sta nel veder crescere le presenze di visitatori e turisti in maniera davvero significativa grazie anche al nostro sforzo di organizzazione di tanti eventi di qualità. A tal proposito in questi giorni uscirà il ricco calendario degli eventi della stagione autunnale e invernale. Gli esercizi commerciali e i cittadini hanno colto il profondo cambiamento e ne siamo davvero felici».

Print Friendly, PDF & Email

Comments

comments