L’ingegneria genetica può fare enormi progressi tali da “modificare” profondamente tra 50 anni l’uomo cosi come è oggi. La manipolazione del fisico della persona è dietro l’angolo.

Ma l’essere umano non è una “merce” da acquistare al supermercato ma è un dono indipendentemente dall'”estetica”. Nessuno né oggi né domani potrà scegliersi i genitori da cui nascere né il tempo della propria esistenza. Non esistono vite di scarto da gettare, perché non”perfette”, dalla rupe tarpea.

Print Friendly, PDF & Email

Comments

comments