Tolentino. Biennale Umorismo: il belga Rudy Gheysens presiede la giuria della 29ª edizione

Tanti esperti di fama internazionale selezioneranno le opere insieme al Presidente del ECC European Cartoon Center. Tema del concorso: “Onestà! Onestà!.

Ufficializzata la giuria della 29a edizione del concorso della Biennale Internazionale dell’Umorismo nell’Arte di Tolentino, centinaia le opere arrivate da tutto il mondo, l’adesione al concorso termina ufficialmente il 9 ottobre, a d oggi la partecipazione supera quella delle edizioni precedenti.

“Siamo usciti dai soliti temi liberi e generici del passato – ha dichiarato il Direttore Artistico della Biennale, Hermas Ercoli – ed abbiamo affidato alla Biennale il compito di indagare e dissacrare un soggetto politicamente dirompente e culturalmente dominante: “Onestà! Onestà!. Il compito dei giurati questa volata sarà particolarmente complesso per la qualità delle opere che riflettono criticamente sul moralismo e sull’ipocrisia della nostra società”.

Proprio per questo i lavori saranno esaminati da una Giuria di grande prestigio, erede della lunga tradizione della Biennale che da mezzo secolo raccoglie intorno al concorso i maggiori esponenti dell’arte, del fumetto e della caricatura.

“Abbiamo voluto un collegio giudicante quanto mai qualificato e che onorasse il ruolo internazionale della Biennale” afferma orgoglioso il Sindaco Giuseppe Pezzanesi. Soddisfatto anche l’Assessore alla Cultura Alessia Pupo: “Siamo onorati di ospitare a Tolentino veri competenti dell’arte grafica ed umoristica, esperti che hanno lavorato in tutto il mondo”.

Il gruppo che selezionerà le opere e decreterà i vincitori è composto da nomi di caratura internazionale della grafica e dell’illustrazione ed è guidato da un grande artista internazionale.  A presiedere i lavori della Giuria sarà, infatti, il Presidente del ECC European Cartoon Center, il belga Rudy Gheysens. Insieme a lui gli altri membri della giuria tecnica: Francesco Scoppola, prestigioso architetto e primo dirigente del Ministero per i Beni e le Attività Culturali; l’illustratore e grafico Marco d’Agostino, autore di numerose pubblicazioni didattiche e istituzionali; Marilena Nardi, artista e docente dell’Accademia di Venezia che conta centinaia di partecipazioni a mostre e rassegne di umorismo grafico e illustrazione in Italia e nel mondo; il docente dell’ABAMC Mauro Evangelista, Direttore del prestigioso master di illustrazione Ars in Fabula; l’artista Mauro Cicarè, fumettista marchigiano, conosciuto e amato in tutto il territorio nazionale; il disegnatore e docente dell’ABAMC Marco Marilungo, collaboratore di Smemoranda.

In rappresentanza della città di Tolentino due nomi molto conosciuti in città: l’architetto Isabella Tonnarelli e il fotografo Luca Giustozzi. Ed infine, vera memoria storica della Biennale, non poteva mancare la bravura e l’arte del grafico Giorgio Leggi nelle vesti di coordinatore e segretario dei lavori di valutazione.

Le opere selezionate dalla Giuria saranno in esposizione per tutto il periodo natalizio a Tolentino da fine novembre alla fine di gennaio 2018 negli splendidi spazi del Museo dell’Umorismo e un grande evento il 25 novembre al Politeama decreterà i vincitori del “Premio Città di Tolentino” e del “Premio Luigi Mari”, dedicato per la prima volta al ritratto caricaturale dei personaggi illustri.

 

Print Friendly, PDF & Email

Comments

comments