Aperto il bando per partecipare alla 29/a edizione del Festival Musicultura. Dopo la il successo dell’edizione segnata dalla diretta in prima serata su Rai1 e la macchina organizzativa riparte alla ricerca, della nuova canzone popolare e d’autore italiana.

Tra i membri del Comitato artistico di garanzia del concorso anche la cantante Giorgia che dice «Mi affascina il modo in cui il concorso conduce il progetto e coltiva talenti, credendoci, dando voce a chi non può averla. Qui tanti artisti hanno l’opportunità di esprimersi liberamente, proprio come vogliono».

Per iscriversi al concorso c’è tempo fino al 6 novembre, occorre essere autori o coautori dei brani di cui si è interpreti ed avere compiuto 18 anni. L’esperienza professionale e di vita, la visibilità e le prospettive che il concorso assicura ai suoi protagonisti si accompagnano alla cospicua dotazione in denaro – quarantaquattromila euro – per favorire la libertà degli sviluppi artistici delle carriere dei vincitori.

Fra tutti i partecipanti – oltre settecentocinquanta nella scorsa edizione – sedici saranno i finalisti che con i loro brani entreranno a far parte del CD compilation della XXIX edizione di Musicultura. L’ulteriore selezione coinvolgerà il popolo di Facebook e il prestigioso Comitato Artistico di Garanzia. Per gli  otto vincitori l’appuntamento finale sarà a Macerata, dove in città e all’Arena Sferisterio saranno  protagonisti assoluti di una settimana densa di appuntamenti con i grandi ospiti di del panorama musicale nazionale ed internazionale. Il voto del pubblico assegnerà il primo premio assoluto di 20.000 euro. Tra le novità dell’edizione 2018 c’è l’istituzione del Premio NuovoImaie, che consentirà al vincitore di investire 15.000 euro  in un tour di almeno otto date. Ulteriori 9.000 euro saranno ripartiti in premi di settore. Il regolamento del concorso e la domanda di partecipazione sono disponibili su  www.musicultura.it

Print Friendly, PDF & Email

Comments

comments