Macerata. L’Unimc ha dato il benvenuto agli studenti internazionali

li studenti in arrivo tramite Erasmus e accordi bilaterali sono circa 130, provenienti da Europa, Brasile, Cina e Russia

0
66

Gli studenti in arrivo tramite Erasmus e accordi bilaterali sono circa 130, provenienti da Europa, Brasile, Cina e Russia. Ad essi si aggiungono gli studenti internazionali iscritti ai corsi di laurea. L’Università di Macerata ha organizzato oggi la prima edizione dell’International Day, una nuova iniziativa che prende spunto dal tradizionale “Welcome day”, originariamente pensato per dare il benvenuto agli studenti in arrivo tramite il progetto Erasmus e gli accordi bilaterali, estesa anche agli studenti internazionali iscritti ai corsi di studio. L’obiettivo è quello di creare contatti e sinergie tra gli studenti, in mobilità o internazionali, presenti nell’Ateneo e valorizzare i molteplici aspetti relativi all’internazionalizzazione.

Gli studenti in arrivo tramite il programma Erasmus e gli accordi bilaterali sono circa 130, provenienti principalmente dall’Europa, ma anche da Paesi extra europei come Brasile, Cina e Russia, per un totale di 21 nazionalità diverse. Ad essi si aggiungono gli studenti internazionali iscritti ai vari corsi di laurea dell’Ateneo di Macerata.

Ad accoglierli, c’erano la delegata del rettore alle relazioni internazionali Benedetta Giovanola, i coordinatori Erasmus dei dipartimenti e la referente per le relazioni internazionali dell’Accademia delle Belle Arti di Macerata Teresa Marasca. I partecipanti hanno potuto assistere all’esibizione del coro di Unimc e conoscere alcune associazioni con cui l’Ateneo coopera e con cui potrebbero collaborare durante la loro permanenza a Macerata. Hanno potuto, inoltre, visitare la città accompagnati da guide professionali e partecipare alla festa finale all’Ostello Ricci.

Print Friendly, PDF & Email

Comments

comments