Colmurano: «Castagnata e polentone» con la Società Operaia di Mutuo Soccorso

Molti gli eventi previsti per sabato 21 e domenica 22 ottobre. Ospite speciale la Pro Loco di Castelluccio di Norcia

La manifestazione “Castagnata e Polentone” organizzata dalla Società Operaia di Mutuo Soccorso, in programma a Colmurano nei giorni 21 e 22 ottobre 2017, ha molteplici finalità di particolare rilevanza socio-culturale. Ad esempio, sviluppare il più possibile il potere socializzante dell’evento, che di per se non può evitare di alimentare nuovi e vecchi incontri; ma anche quello d’intrattenere nel migliore dei modi possibili la gente, coinvolgendola sia con la buona tavola, arricchita dai prodotti culinari della tradizione, realizzati soprattutto con ingredienti tipici della stagione (come la castagna e la farina di granoturco) accanto ai piatti storici, e all’apprezzatissimo polentone tradizionale e vegetariano, potrete trovare interessanti specialità, come “Lo gnocco” d’autunno, gnocchi con farina di castagne al sugo bianco di porcini e salsiccia, una prelibatezza da non perdere.

L’allestimento di un mercatino che propone spunti preziosi per i prossimi regali natalizi; così come, un intera piazza degli stand eno-gastronomici legati a l’arte dei mestieri e dei sapori.
Per questa edizione si è deciso di ospitare la Pro Loco di Castelluccio che offrirà degustazioni e promuoverà i suoi prodotti, con la partecipazione di Daniele Testa ideatore dell’iniziativa iniziata su Worth Wearing la campagna di raccolta fondi
“Resto in piedi sono di Castelluccio”, da destinare alla ricostruzione delle comunità colpite dal sisma.

Un convegno sul tema avrà luogo presso il palazzetto dello sport di Colmurano, con inizio alle ore 17, sabato 21 ottobre. All’incontro interverranno Antonio Moretti, docente di geologia e sismologia, responsabile delle attività di ricerca del laboratorio di geologia e radioprotezione dell’Università dell’Aquila, con la relazione “Cosa c’è sotto i nostri piedi? Uno sguardo sulla geologia dell’Appennino”; il prof. Pietro Paolo Pierantoni, ricercatore e docente di rilevamento geologico presso la sezione di geologia dell’ Università di Camerino, con “Come difenderci dai terremoti: gestione dell’emergenza e prevenzione”; e Stefano Diotallevi, autore del romanzo, “(H)eart (H)quakes Moti di Terra e di Cuore”, presentato dal prof. Massetti Alberto.

Presso il piazzale delle scuole, un ampio spazio dedicato ai bambini e, domenica pomeriggio alle ore 16.30, lo spettacolo di magia con padre Gianfranco Priori, in arte “Frate Mago”. Non mancheranno i gruppi musicali (sabato sera “Il Massimo del Liscio”, domenica pomeriggio “Roberto e Sabrina”) e gli stornellatori (domenica “Andrea & Mirko”), per chi apprezza le sonorità di un tempo. Due giorni irripetibili tra cultura e spensieratezza che vi consigliamo di vivere insieme alle vostre Famiglie.

Print Friendly, PDF & Email

Comments

comments