Macerata. «Alla ricerca della felicità!», comincia l’avventura dei caffè filosofici

Iniziano i Caffè filosofici a Macerata, presso l'HAB da giovedì 26 ottobre, organizzati dalla Scuola Popolare di Filosofia. Gli incontri tratteranno varie tematiche e saranno libere discussioni, moderate da un esperto di filosofia.

Questa sera, giovedì 26 ottobre, alle ore 21.30, presso l’HAB di Macerata, in via Gramsci 24, comincia “Bar cogitans”, caffè filosofici al bar della Scuola Popolare di Filosofia. Si tratta di libere discussioni su varie tematiche, a partire da brevi spunti. In queste discussioni, ognuno, se vuole, può dare il suo contributo al dialogo comune.

Sarà sempre presente un esperto di filosofia che però, a differenza delle classiche conferenze, guiderà la discussione senza intervenire con le sue opinioni ma chiedendo argomentazioni o facendo domande di chiarimento, in modo da contribuire affinché la discussione che nasce dal pubblico abbia sempre un carattere il più possibile rigoroso e ragionevole e porti ad un risultato condiviso da tutti.

A facilitare la discussione del gruppo, in questo primo incontro, ci saranno Sergio Labate, Andrea Campanari e Andrea Ferroni.

Ecco il calendario degli altri appuntamenti con gli altri Bar cogitans e i relativi titoli:

9 novembre 2017: Chi lavora e chi no. A che serve lavorare?
23 novembre 2017: Sono sempre io l’artefice dei miei desideri?
7 dicembre 2017: Penso dunque sono. A che serve pensare?
21 dicembre 2017: La verità mi fa male, lo so. Perché diciamo le bugie?
18 gennaio 2018: La matematica non sarà mai il mio mestiere?
1° febbraio 2018: Al cuor non si comanda. L’amore vince tutto?
15 febbraio 2018: Gli animali sono come le persone?
1° marzo 2018: Facebook dunque sono? Il prezzo del riconoscimento
15 marzo 2018: La scienza è democratica?
29 marzo 2018: Che cos’è la verità?
12 aprile 2018: È un mio diritto! Che cos’è il giusto?
26 aprile 2018: Stupido è chi lo stupido fa?
10 maggio 2018: Ogni cosa è illuminata. Che cos’è la meditazione?
24 maggio 2018: In pratica e in teoria. Che vuol dire fare esperienza?
7 giugno 2018: Perché fare festa?

Gli incontri, patrocinati dal comune di Macerata, sono ad ingresso libero.

Print Friendly, PDF & Email

Comments

comments