Caldarola. Cittadinanza onorario all’Assessore emiliano, Paola Gazzolo

Le chiavi della città e la cittadinanza onoraria all’Assessore emiliano Paola Gazzolo.
La mattinata di sabato 28 ottobre a Caldarola è stata anche l’occasione per conferire l’importate riconoscimento alla persona che più si è dimostrata sensibile, determinata, efficiente ed umana nei confronti del popolo disorientato dopo il sisma: l’Assessore alla Protezione Civile della Regione Emilia Romagna Paola Gazzolo.
Nella motivazione riportata sulla pergamena che le è stata consegnata dal Sindaco Luca Maria Giuseppetti, e deliberata all’unanimità da tutto il Consiglio Comunale, si legge: “Nella sua funzione di assessore alla Protezione civile della regione Emilia-Romagna, ma soprattutto come persona, è stata sempre vicina al Comune di Caldarola fin dalle prime ore dell’emergenza post sisma.
Ci ha subito manifestato la sua attenzione, la sua vicinanza con professionalità ed efficienza, con passione ed esperienza, dimostrandoci in ogni momento il suo calore e l’amicizia per i nostri cittadini.
È stata, ed è, incessante punto di riferimento nei rapporti tra la Regione Marche e la Regione Emilia-Romagna, tutti noi sappiamo quanto dobbiamo essere riconoscenti e grati all’intervento, al sostegno, alla presenza ed al servizio della regione Emilia-Romagna.
Terminata la fase del soccorso e dell’emergenza immediata post-sisma, la sua collaborazione e la sua presenza continua costantemente, per incoraggiarci alla ripresa e ad un percorso di sviluppo di qualità per le nostre famiglie, le nostre imprese, la nostra comunità, per un rapido ritorno alla normalità della gestione del il tessuto sociale.
Paola è un esempio di missione e di servizio nella politica, svolti con valori e ideali che vanno ben oltre la pura gestione del potere e sono testimonianze di una profonda umanità.
Conferendole la cittadinanza onoraria vogliamo anche divulgare e comunicare il suo esempio positivo, in un momento in cui, per tanti cittadini, è talvolta difficile avere fiducia verso il potere istituzionale.”
Profondamente commossa e sorpresa l’Assessore Paola Gazzolo che, ha affermato, esporrà la pergamena e la chiave, forgiata dagli artigiani caldarolesi del ferro battuto Famaan Snc, all’interno della sede della Regione Emilia Romagna per far conoscere a tutti il grande popolo di Caldarola.
Nel corso del convegno organizzato per rendere onore e merito a tutti i volantari delle Associazioni che si sono alternate per non lasciare mai soli i cittadini di Caldarola il sindaco ha annunciato che il grande cuore e la generosità della Regione Emilia Romagna finizierà anche il nuovo Municipio provvisorio in attesa di poter nuovamnte occupare la bellissima sede storica di piazza Vittorio Emanule II.

Print Friendly, PDF & Email

Comments

comments