Un anno fa, proprio oggi, la scossa che più di tutte ha sconvolto il nostro territorio. Ritornare con i ricordi a quella domenica riaffiora sentimenti contrastanti; «Tra memoria e speranza», l’evento in programma per oggi, lunedì 30 ottobre, all’Abazia di Fiastra, vuole essere un momento di  riflessione, preghiera e condivisione.

Promosso dalla comunità dei monaci cistercensi, in collaborazione con il Centro di spiritualità e cultura “La Porta Bella”, la giornata prevede tre momenti salienti: dalle 14.30 alle 17 ci sarà la possibilità di fermarsi in preghiera, silenziosa e personale all’interno dell’Abbadia di fronte alla «Madonna del Pilerio», un’icona del XIII sec., detta anche Madonna del Terremoto e Patrona di Cosenza; dalle 17 alle 18 gli animatori dell’Oratorio salesiano di Macerata animeranno un’ora di Adorazione eucaristica.

Il coro UTEAM

La giornata si concluderà alle ore 21 con un concerto al quale parteciperanno l’Orchestra Scodanibbio/El sistema Macerata e l’orchestra Music Academy Ascoli, espressione delle due province più ferite dal sisma. A loro si unirà il coro Uteam (Università della Terza Età dell’Alto Maceratese) con alcuni coristi provenienti da altre zone maceratesi terremotate, per un totale di oltre 140 elementi. Sono previste musiche di Charpentier, Capoferri, Cecchini, Rossini, Dvorak, Mameli, Schubert e Verdi. Alcuni brani saranno eseguiti dai nuclei di Ascoli e Macerata e dal coro Uteam singolarmente ed altri insieme. Il tutto sotto la guida dei maestri Mirthe Goldman, Luca Cecchini, Aldo Cicconofri e Luciano Feliciani.

La serata sarà trasmessa in diretta televisiva sul nostro canale, l’89 del digitale terrestre, e streaming sulla App EmmeTv.

Una serata, di grande valore simbolico, che vede protagonisti i più giovani da una parte e gli anziani dall’altra, parimenti testimoni, con il loro messaggio musicale, della volontà della nostra terra di ricominciare e di guardare avanti.

L’evento si avvale del Patrocinio della Regione Marche e del Comune di Tolentino.

 

 

Print Friendly, PDF & Email

Comments

comments