L’ultimo saluto del Seminario Redemptoris Mater a don Vittorio Monti

Le esequie sono state celebrate il 30 ottobre

La mattina del 30 ottobre, presso la chiesa del Seminario Redemptoris Mater di Macerata, si sono svolti i funerali di don Vittorio Monti, che aveva da poco festeggiato i 51 anni di ministero sacerdotale e svolgeva ormai da 17 anni il ruolo di Padre Spirituale nel seminario.

La celebrazione è stata presieduta dal vescovo di Macerata, mons. Nazzareno Marconi, e ha avuto uno spirito che ricordava più un arrivederci piuttosto che un addio. La regalità della Chiesa gremita, i canti musicati dai seminaristi che don Vittorio ha servito con zelo e la calorosità delle persone che lo hanno accompagnato fino alla fine, hanno arricchito di gioia l’evento.

Don Vittorio Monti

A fare da corona a questa festa sono stati 75 presbiteri, moltissimi parrocchiani che hanno avuto modo di conoscerlo durante i suoi 51 anni di presbiterato, mons. Vecerrica, vescovi emerito di Fabriano e compagno di studi di don Vittorio, i suoi parenti e le comunità neocatecumenali.

Prima dell’omelia di mons. Marconi, il Rettore del seminario don Mario Malloni ha dato lettura del testamento spirituale di don Vittorio, che ha confermato l’autentica esperienza cristiana che ha vissuto per tutta la vita. Parole, quelle lasciate scritte nel testamento, cariche di speranza e di fede: ”Auguro ai fratelli nella fede e nel sangue di rivederci in cielo”.

Emozionante l’applauso finale di tutta l’assemblea davanti alla salma, che rivela la gratitudine dei presenti alla persona e al servizio prezioso svolto da don Vittorio Monti.

Fabrizio Giunta e Vincenzo Lussoso

Seminario Missionario Diocesano Redemptoris Mater Macerata

È tornato alla casa del padre don Vittorio Monti

 

Print Friendly, PDF & Email

Comments

comments