Novembre 2017: le intenzioni di preghiera del Papa

Cuore divino di Gesù, io ti offro per mezzo del Cuore Immacolato di Maria, madre della Chiesa, in unione al Sacrificio eucaristico, le preghiere e le azioni, le gioie e le sofferenze di questo giorno: in riparazione dei peccati, per la salvezza di tutti gli uomini, nella Grazia dello Spirito Santo, a gloria del divin Padre.


Novembre 2017

Intenzione affidata dal Papa

Per l’evangelizzazione
Per i cristiani in Asia, perché testimoniando il Vangelo con le parole e le opere, favoriscano il dialogo, la pace e la comprensione reciproca, soprattutto con gli appartenenti alle altre religioni.

E dei Vescovi
Perché l’esempio e l’intercessione dei santi ci aiutino a vivere la nostra fede con umiltà e letizia.


Ricevere il 3 novembre, primo venerdì del mese, la Comunione in riparazione dei peccati commessi contro la reciproca comprensione tra le varie religioni.

Recitare per la Chiesa, ogni giorno, almeno una decina del Rosario meditando uno dei Misteri Gloriosi perché il Signore di tutti gli uomini doni operatori di pace e di unità.

Questo mese
Il suffragio dei fedeli defunti è una grande opera di Misericordia, tanto più grande se consideriamo che essi ormai non possono più far nulla per se stessi. Possiamo semplicemente, al termine di ogni decida del rosario, aggiungere un requiem, oppure fare celebrare una messa a loro suffragio, oppure pregare per loro con un salmo o con qualsiasi preghiera, anche spontanea: è un modo di vivere la comunione dei santi.

 

Print Friendly, PDF & Email

Comments

comments