Il Comune di Castelraimondo ha celebrato, domenica scorsa, la giornata delle Forze armate e Festa dell’Unità nazionale. La comunità cittadina si è riunita in Piazza Dante, per poi muoversi al Monumento dei caduti dove è stata celebrata la Santa Messa.

Presente l’amministrazione comunale ed il sindaco, Renzo Marinelli, che ha ricordato le ragioni per le quali nel 1919 fu istituita la giornata celebrativa nazionale italiana. «In questa occasione voglio ringraziare le Forze armate e tutte le donne e gli uomini che ogni giorno sono al nostro fianco – ha detto Marinelli – garantendo e perseguendo l’ordine e la protezione della nostra comunità. La nostra Nazione, ed in particolare il nostro territorio a seguito del sisma, stanno attraversando un momento di grande difficoltà, le problematiche sono innegabili, ma oggi più che mai abbiamo bisogno di guardare al futuro con fiducia e determinazione, credendo nelle nuove generazioni e dando ad esse gli strumenti e le motivazioni per restare in Italia ed investire nel nostro meraviglioso Paese» .

Print Friendly, PDF & Email

Comments

comments