«Fabbrica Cultura» : in visita a Macerata i futuri architetti di Odessa

Nella foto il gruppo di studenti e professori insieme all’assessore Monteverde al Teatro Lauro Rossi.

Nell’ambito del Gran Tour d’Italia, Fabbrica Cultura ha portato a Macerata studenti e professori dell’Academy Building and Architecture di Odessa, accompagnati dalla professoressa Tatyana Mihova. I giovani hanno avuto la possibilità di visitare la città, in particolar modo lo Sferisterio, Palazzo Buonaccorsi e il Teatro Lauro Rossi. Il “Gran Tour d’Italia” è progetto del Consorzio Fabbrica Cultura volto alla promozione e valorizzazione del nostro patrimonio culturale all’estero, e ha come centro e luogo d’esperienza le Marche.

Un Gran Tour che si rinnova ormai dal 2014 e che in questi tre anni ha consolidato rapporti con l’Università di Camerino, Facoltà di Architettura di Ascoli Piceno, l’Università di Urbino e
associazioni culturali quali “Urbino città dell’acquerello”, Istituti museali come Fabriano il museo della Carta, Pinacoteca Civica e i Musei Civici di Macerata, tappa finale del tour.
Al gruppo, al Teatro lauro Rossi, ha dato il benvenuto la vice sindaco ed assessore alla Cultura Stefania Monteverde che ha presentato brevemente la nostra città e l’impegno dell’amministrazione per la sua valorizzazione turistico-culturale.

«L’esperienza nasce nel segno della pace fra i popoli che attraverso una cultura comune costruisco insieme un’Europa senza confini e senza guerre fratricide – ha affermato la Presidente di Fabbrica Cultura Antonella Nonnis – era il 2014 quando a seguito della crisi della Crimea, la Russia intervenne militarmente in Ucraina, da allora i rapporti di scambio con Odessa s’intensificarono dando vita al Gran Tour della cultura nelle Marche».

Print Friendly, PDF & Email

Comments

comments