Paolo Perticaroli è stato rieletto, per acclamazione, presidente del Forum delle associazioni familiari delle Marche, nel corso dell’Assemblea dei soci di sabato 11 novembre, che si è svolta nella Casa per ferie “Stella Maris” a Colle Ameno di Ancona; su 26 associazioni aderenti al Forum, ne erano presenti 18, in tre hanno inviato una delega e 5 erano assenti.

Nel corso della medesima assemblea sono stati anche eletti, con voto segreto, i nuovi membri del consiglio direttivo: Massimo Cesca (Age), Massimo Orselli (Famiglie per l’accoglienza), Roberto Festa (Federvita) e Franco De Felice (Ucid); i quattro consiglieri e il presidente (che proviene dall’associazione Azione per Famiglie Nuove) resteranno in carica fino al 2020.

All’assemblea ha preso parte anche Fabio Gallo, consigliere nazionale del Forum delle associazioni familiari.

Al Forum delle associazioni familiari delle Marche aderiscono 26 associazioni che si prodigano in varie forme, nello specifico di ognuna, a favore della famiglia; il Forum Marche è articolato anche con tre Forum Provinciali, Pesaro, Ancona e Fermo ed è presente anche nella Consulta Regionale della Famiglia, come previsto dalla Legge Regionale 30.

Il presidente Perticaroli, appena rieletto, riprendendo le parole della Prolusione del 25 settembre del cardinale Gualtiero Bassetti, presidente della Conferenza episcopale italiana, ha invitato l’assemblea «a non dividerci fra ‘cattolici della morale’ e ‘cattolici del sociale’, ma ad essere persone che, nel rispetto della dignità della persona umana, hanno a cuore il valore della vita in tutte le sue fasi, senza fare proclami: l’importante è innescare processi ed essere capaci di unire».

I temi sui cui il Presidente e in nuovo Consiglio direttivo si impegneranno saranno sicuramente quelli «della vita della famiglia in tutte le sue fasi, della dignità del lavoro per tutti, della vita dei nostri figli». Perticaroli si è anche augurato che il Forum Marche diventi «sempre più elemento che dialoga con le Istituzioni nel nostro territorio, dalla Regione al più piccolo Comune». Nelle parole del presidente c’è anche l’impegno «affinché la Regione Marche attui quanto il Consiglio Regionale ha approvato con la mozione 76 del 19 settembre, a sostegno della famiglia, in particolare di quella numerosa, che è anche il frutto del nostro contributo».

Perticaroli ha poi dichiarato che «cercheremo di approfondire le tematiche relative all’affido familiare in ogni suo aspetto, oltre a portare avanti il progetto “Immischiati scuola“ che ci vedrà protagonisti nel promuovere proposte innovative per l’alleanza genitori-scuola, politiche di prevenzione del cyber bullismo e progetti di educazione all’affettività nel rispetto dei ruoli educativi con le famiglie. Infine per quanto riguarda il Fattore Famiglia, continueremo con più forza nel sostegno ai Comuni e alla Regione per l’attuazione e per la corretta applicazione».

 

Print Friendly, PDF & Email

Comments

comments