La cronaca ogni giorno ci porta a casa drammi di profughi che si consumano in mare. Oggi il Corriere della Sera a firma di Valentina Leone racconta del bimbo di 5 anni trovato nascosto al Brennero sotto un treno. Erano le 7.20 quando la colonnina di mercurio segnava 5 gradi.  Era rannicchiato sul pianale di un mezzo adibito al trasporto tir ed era solo. A bordo del treno non c’erano altri profughi che spesso tentano di raggiungere l’Austria e la Germania.

Print Friendly, PDF & Email

Comments

comments