Piero Chinellato, direttore di EmmeTv, nuovo presidente Ucsi Marche

Piero Chinellato, 64 anni, già vicecaporedattore di Avvenire e oggi coordinatore dei media della diocesi di Macerata nonchè direttore di EmmeTv, è il nuovo presidente Ucsi Marche, l’Unione Cattolica Stampa Italiana. Succede a Maurizio Socci ed è stato eletto all’unanimità dal direttivo riunito a Loreto, alla presenza del segretario nazionale Ucsi Maurizio Di Schino.

All’incontro hanno preso parte il presidente dell’Ordine dei giornalisti delle Marche, Franco Elisei, il segretario del Sigim Piergio Severini e il delegato regionale Fisc (settimanali cattolici) Simone Incicco.

Il gruppo dei giornalisti Ucsi con l’arcivescovo prelato di Loreto Fabio Dal Cin (foto Benedetta Grendene)

“Obiettivo dell’Ucsi – ha affermato Di Schino – è entrare a pieno titolo e con una chiara identità nel dibattito sul cambiamento della professione, attivando nei media di ispirazione cristiana e nelle diocesi quei processi di formazione indispensabili per una crescita di qualità”.

Tra le ipotesi di lavoro formulate da Chinellato, un aiuto concreto alle popolazioni colpite dal terremoto, che a distanza di un anno dalle grandi scosse risultano sostanzialmente dimenticate. Mutuando la giornata sulla gestione delle emergenze realizzata nell’aprile scorso a Valledacqua, con sopralluogo a Pescara del Tronto, analoga iniziativa potrà essere ripetuta in occasione dell’imminente San Francesco di Sales nella zona di Camerino.

Dopo la celebrazione eucaristica, i giornalisti Ucsi sono stati ricevuti dal Delegato Pontificio e Arcivescovo Prelato di Loreto Fabio Dal Cin, che ha formulato i migliori auguri per la missione di evangelizzazione attraverso l’informazione è la comunicazione. L’Ucsi nell’occasione si è stretta attorno al concelebrante, il Vescovo emerito di Soddo (Wolaita, Etiopia) Domenico Marinozzi, nel giorno del suo 91esimo compleanno.

La redazione di EmmeTv e i suoi collaboratori si uniscono alla soddisfazione di Ucsi Marche, certi che la professionalità e l’umanità che contraddistinguono il nostro direttore saranno una risorsa preziosa per l’unione Cattolica Stampa Italiana della nostra regione.

Print Friendly, PDF & Email

Comments

comments