Macerata. Il vescovo Marconi incontra la Fuci in vista del Natale: «Un bambino è nato per noi»

Introdotto dal delegato regionale Luca Girotti, mons. Nazzareno Marconi, Vescovo di Macerata, confrontandosi con il testo del Vangelo di Luca ha sottolineato come viene vissuto il dono della gratuità

Mons. Nazzareno Marconi e Luca Girotti

Il gruppo Fuci “Leopoldo Elia ” di Macerata, l’Azione Cattolica diocesana insieme alla Delegazione Regionale si sono fatti promotori di un incontro in preparazione al Natale sul tema: “Un bambino è nato per noi: la gratuità dell’amore”. Introdotto dal delegato regionale Luca Girotti, mons. Nazzareno Marconi, Vescovo di Macerata, confrontandosi con il testo del Vangelo di Luca ha sottolineato come viene vissuto il dono della gratuità. C’è una lente d’ingrandimento su un piccolo personaggio, Giuseppe, con una piccola donna che è Maria, due sposi che stanno per donare la vita. Per loro non c’è spazio per dare alla luce un bambino.

Ampio approfondimento è stato dato dal relatore alla descrizione di un Dio che non dona delle cose ma offre tutto se stesso. E’ nella relazione con l’altro, senza annullarsi, che si è pienamente persona. I pastori sono i primi evangelizzatori portando la “buona notizia” in tutta la regione. Gli ultimi, i disperati sono i primi destinatari dell’annuncio. E’ seguito poi un ampio scambio di impressioni tra il Vescovo, gli studenti universitari e i numerosi professori dell’Ateneo che sono intervenuti all’evento. Un brindisi natalizio ha concluso l’incontro con il desiderio a proseguire gli incontri in questo stile di dialogo e di confronto.

Print Friendly, PDF & Email

Comments

comments