Treia. La «240 minuti sotto le stelle» apre il 2018 del Caem

La concentrazione degli equipaggi è stata fissata per le ore 14.30, in piazza della Repubblica

La 12ª edizione del raduno “240 minuti sotto le stelle” aprirà la stagione organizzativa 2018 del club Caem-Lodovico Scarfiotti con le auto d’epoca, il prossimo sabato 3 febbraio, con il patrocinio della città di Treia. La manifestazione classica invernale sarà valida come prima prova del Campionato Italiano Formula Asi di regolarità ed ammetterà al via un massimo di quaranta vetture immatricolate entro il 1986. La concentrazione degli equipaggi è stata fissata per le ore 14.30, in piazza della Repubblica a Treia, per le operazioni preliminari previste fino alle ore 15.15.

Alle ore 15.30 seguirà la visita al Teatro Comunale costruito all’inizio dell’800. Il sindaco Franco Capponi porterà un saluto agli equipaggi e ci sarà la proiezione di un filmato. Il briefing ai concorrenti, precederà l’inizio dell’impegno con le auto d’epoca. La partenza è prevista alle ore 16.45 per affrontare l’itinerario che comprende oltre 40 prove di abilità a cronometro, suddivise in sette sezioni. Le località che si attraverseranno sono Chiesanuova, Appignano, Montefano e Tolentino per la conclusione “sotto le stelle” proprio a Chiesanuova. L’atto finale è previsto a San Lorenzo di Treia, con la cena presso il ristorante “Il Casolare dei Segreti” e le rituali premiazioni.

Attesi naturalmente al via i migliori protagonisti del settore provenienti dal centro Italia, che saranno chiamati durante la stagione a sfidarsi scegliendo gli appuntamenti in un lungo calendario di 24 date lungo tutta la penisola, con cronometri elettronici alla mano. Campione in carica è il settempedano Gian Paolo Paciaroni che vorrà sicuramente difendere nel migliore dei modi il titolo del Campionato Formula Asi nella manifestazione organizzata dal proprio club, al volante dell’inseparabile A112 del 1974.

Print Friendly, PDF & Email

Comments

comments