Macerata: Teresa Biancucci nuovo presidente di Federpreziosi

La titolare della gioielleria di Civitanova Marche guiderà il nuovo organismo

Condivisione di intenti e volontà di rappresentare al meglio il comparto delle aziende orafe. Sono questi gli obiettivi primari di Federpreziosi Confcommercio Marche Centrali il nuovo organismo di rappresentanza che è stato costituito e presentato questa mattina nella sede dell’Organizzazione a Macerata in viale Puccinotti 1/2. Eletta per acclamazione Teresa Biancucci titolare della gioielleria omonima di Civitanova Marche che subito dopo l’investitura si è detta “molto emozionata” le sue parole “per l’incarico che voglio portare avanti con il massimo impegno e con l’obiettivo di tutelare una categoria importante che deve avere la possibilità di continuare a sviluppare il proprio settore di riferimento”.

Molto soddisfatto del nuovo organismo il direttore nazionale di Federpreziosi Confcommercio Steven Tranquilli pronto a sottolineare l’importanza delle tante battaglie portate avanti, anche recentemente, da Federpreziosi che acquisisce una nuova costola nelle Marche con un organismo pronto a rappresentare le istanze di tre province: Ancona, Macerata e Fermo. Stessa enfasi da parte del direttore generale di Confcommercio Marche Centrali prof.Massimiliano Polacco che ha ricordato “l’importante sinergia con Federpreziosi nazionale per valorizzare sempre di più un settore di eccellenza del nostro territorio: sono convinto che Federpreziosi Marche Centrali potrà fare un ottimo lavoro perché ha in seno le capacità e la professionalità che questo comparto può esprimere ai massimo livelli”.

Nel corso dell’incontro è stato approvato lo statuto di Federpreziosi Marche Centrali ed è stato costituito il nuovo consiglio direttivo che lavorerà in stretta collaborazione con la presidenza della signora Biancucci. Di grande lustro i nuovi consiglieri a partire da Magnolia Melani della Gioielleria Wargas Sisti di Ancona e da Giuseppe Verdenelli della gioielleria Piccole gioie di Macerata. Gli altri nomi del Consiglio sono quelli di Federica Moschini della gioielleria Il capriccio di Castelfidardo, Maurizio Marinelli dell’omonima gioielleria di Civitanova Marche, Daniele Nicolini dell’Atelier Nicolini di Senigallia, Daniele Conocchiari della gioielleria Zeno di Ancona e Biancarosa Forani della gioielleria Il gioiello di Macerata.

Print Friendly, PDF & Email

Comments

comments