Le Acli e la riforma del Terzo settore: pronti al cambiamento

Il 24 marzo si svolgerà un’iniziativa di approfondimento a Macerata, nella parrocchia del Buon Pastore a Collevario

La legge di riforma del Terzo settore, ufficialmente entrata in vigore il 3 agosto dello scorso anno, modifica profondamente gran parte delle norme attualmente vigenti in materia di associazionismo, di volontariato, di promozione sociale.

Per non lasciarsi cogliere impreparate ai cambiamenti appena introdotti e a quelli che arriveranno nei prossimi mesi, le Acli di Macerata organizzano per sabato 24 marzo alle ore 9 a Macerata, presso l’Auditorium della Parrocchia del Buon Pastore di Collevario, un incontro rivolto a tutti i dirigenti dei Circoli Acli, ai Presidenti delle Associazioni Specifiche ed ai i Dirigenti, dipendenti ed volontari del Sistema Acli Provinciale.

«Tenuto conto che l’iter della riforma non è ancora concluso – spiega la Presidente Provinciale delle Acli Roberta Scoppa – ci siamo posti come obiettivo innanzitutto di fornire a coloro che operano nella nostra Associazione una chiara ed efficace interpretazione delle linee guida della legge e concrete indicazioni sulle varie novità introdotte. Vogliamo anche far comprendere che, accanto agli obblighi, il nuovo impianto normativo offre anche importanti opportunità da cogliere».

L’assemblea delle Acli vedrà la presenza del Responsabile Nazionale allo Sviluppo Associativo Marco Galdiolo e del Responsabile del Terzo Settore Stefano Tassinari, entrambi componenti della Presidenza Nazionale dell’Associazione. Interverrà anche Francesca Antolini, Dipendente responsabile dell’Acli Service Macerata Srl per l’area contabilità e servizi per le associazioni e gli enti del Terzo Settore. I lavori saranno introdotti dalla Presidente Provinciale delle Acli Macerata Roberta Scoppa.

Per info e contatti: macerata@acli.it 0733 230611

Print Friendly, PDF & Email

Comments

comments