Terremoto. Castelraimondo: nuovi danni al cimitero

Il sindaco, Renzo Marinelli, assieme ai tecnici comunali dalle 5 e mezza ha effettuato sopralluoghi, prima di tutto nelle scuole della cittadina, che non hanno subito danni e sono rimaste aperte

È sotto controllo la situazione dopo la scossa di questa mattina a Castelraimondo. Il sindaco, Renzo Marinelli, assieme ai tecnici comunali dalle 5 e mezza ha effettuato sopralluoghi, prima di tutto nelle scuole della cittadina, che non hanno subito danni e sono rimaste aperte. Anche gli uffici comunali sono restati aperti tutto il giorno, a disposizione della cittadinanza per qualsiasi evenienza. Si è ritenuto opportuno, per ragioni precauzionali e di non urgenza, evitare di fare sopralluoghi nelle zone rosse, che sono state precluse da qualsiasi ingresso. Nuovi danni, invece, al cimitero cittadino, che è stato ulteriormente transennato nelle parti che potrebbero essere pericolose per l’incolumità delle persone. Comunque non sono stati registrati danni a persone o a cose, la popolazione è al sicuro. Le strutture già puntellate non hanno subito ulteriori danni, mentre come è prevedibile, potrebbero essere peggiorate le condizioni delle strutture più gravemente danneggiate. Tutti i sopralluoghi comunque sono rimandati ai prossimi giorni.

Print Friendly, PDF & Email

Comments

comments