Arrivano a Macerata gli eco-atleti di Keep Clean and Ride

Giungeranno a Macerata domani, sabato 14 aprile, gli eco-atleti di Keep Clean and Ride, l’iniziativa che unisce l’attività fisica all’impegno per la salvaguardia dell’ambiente. La manifestazione si concretizza in una sorta di “giro d’Italia” che prenderà il via da Bari per concludersi, una settimana dopo, a Chioggia, dopo aver percorso 969 chilometri e superato oltre 18.000 metri di dislivello. Immutato dal 2015, anno della prima edizione, il messaggio che la carovana degli eco-atleti vuole trasmettere:l’abbandono dei rifiuti, che uccide i nostri mari, va contrastato nei suoi luoghi d’origine, ovvero nell’entroterra. E tutti possono fare due semplici gesti per combatterlo: evitare di abbandonare i propri rifiuti e chinarsi per raccogliere quanto sta già inquinando l’ambiente.
A compiere l’impresa sarà il “rifiutologo” e divulgatore ambientale Roberto Cavallo, accompagnato lungo il percorso dal triatleta e personal trainer Roberto Menicucci.
Il passaggio a Macerata è previsto alle 16 di sabato, quando i partecipanti giungeranno a Borgo Ficana. Qui li aspetterà l’assessore all’Ambiente, Mario Iesari, che porterà i saluti e gli incoraggiamenti dell’Amministrazione comunale, e i volontari del Servizio Civile Europeo che presenteranno il progetto Second Chance realizzato dall’associazione Gruca onlus.
Il progetto prevede l’accoglienza di quattro volontari europei a Macerata, impiegati nella
sensibilizzazione al problema dei rifiuti attraverso 3 azioni principali:
#Re-dress – smistamento e selezione degli indumenti, modificazione, riparazione e distribuzione di vestiti di seconda mano, #Re-think Lab – workshop con bambini, disabili e adulti sul riuso artistico e creativo, #Re-Fresh – comunicare il riuso attraverso blog, video, social network, incontri ed eventi specifici.

Print Friendly, PDF & Email

Comments

comments