Professori «bullizzati» nelle scuole italiane

Mattia Feltri della Stampa di Torino nel suo editoriale quotidiano ci parla della condizione "esistenziale" con la quale l'insegnante entra in classe al mattino

Da qualche settimana le cronache ci raccontano di professori “bullizzati” in varie scuole italiane. Mattia Feltri della Stampa di Torino nel suo editoriale quotidiano ci parla della condizione “esistenziale” con la quale l’insegnante entra in classe al mattino. Prima del ruolo il docente è una persona che può essere padre, madre, fratello etc… E’ necessario tener conto nella valutazione di questi episodi del “contesto” in cui avvengono.

Print Friendly, PDF & Email

Comments

comments