Macerata. Dal primo gennaio ad oggi considerevole aumento degli arresti per spaccio in Provincia

Incremento del 122% delle incarcerazioni

Tra il primo gennaio 2018 ed oggi, i Carabinieri hanno registrato un considerevole aumento degli arresti per spaccio di sostanze stupefacenti (da 18 a 40).

Inoltre, in collaborazione con la D.C.S.A ha permesso di trarre in arresto 5 soggetti (2 cittadini italiani, 1 marocchino e 1 albanese in possesso di complessivi 2 kg di hashish e 1 altro italiano che deteneva nel proprio seminterrato ben 223,6 kg di hashish) e sottoporre a fermo di indiziato di delitto 3 marocchini, trovati in possesso complessivamente di 1,4 kg di hashish.

Nei settori cocaina e marijuana, lo scorso 15 febbraio a Porto Recanati é stato condannato un gruppo di albanesi (3 in carcere ed uno ai domiciliari) coinvolti nell’importazione via mare di un’ingente carico di marijuana rinvenuto a giugno 2017

Nel settore dell’eroina, l’8 marzo scorso furono arrestati, sempre a Porto Recanati, 3 pakistani autori di oltre 600 cessioni di dosi di eroina con giovani provenienti anche d aAncona e Fermo. Talvolta le dose erano barattate con prestazioni sessuali.

Nel settore cocaina, a Civitanova, il 18 aprile, è stato rintracciato un latitante tunisino in un appartamento dove nascondeva 200 grammi di coca, una pistola con matricola cancellata e due documenti d’identità francese falsi.

A Macerata, le intercettazioni telefoniche hanno permesso di individuare una sistematica attività di spaccio di eroina e marijuana, ad opera di Innocent OSEGHALE e i due LUCKY, DESMOND e Awelima, frutto dell’unica attività lavorativa svolta da ciascuno per il sostentamento proprio e delle rispettive famiglie. Venivano documentate centinaia di cessioni di eroina e marijuana, nel periodo compreso tra marzo 2017 e gennaio 2018, con frequenza giornaliera, tutte poste in essere nella cittadina di Macerata.

Gli italiani arrestati per reati in materia di stupefacenti sono 16 (su 40 totali, pari al 40%), di cui 14 in flagranza e 2 su esecuzione di provvedimenti dell’A.G..

 

Print Friendly, PDF & Email

Comments

comments