Macerata. Scarabò 2018: successo per la 2ª edizione del festival dedicato ai bambini

Sono stati circa 450 bambini che hanno partecipato agli oltre 40 laboratori ed eventi in programma nel centro storico di Macerata

La seconda edizione di “Scarabò. Una città per educare” ha confermato il festival maceratese come una realtà solida e in crescita, confermando l’impatto positivo registrato l’anno precedente, nonché aumentando quest’anno il numero dei partecipanti. Sono stati circa 450 bambini che hanno partecipato agli oltre 40 laboratori ed eventi in programma nel centro storico di Macerata. La direttrice e organizzatrice, Laura Copparoni, commenta con grande soddisfazione la buona riuscita dell’iniziativa, sia per i numeri riscontrati sia per le collaborazioni intrecciate ai fini della sua riuscita. Attività formative, molteplici esperienze di gioco, momenti ricreativi e soprattutto centinaia di sorrisi di genitori e figli hanno animato per due giorni Macerata trasformandola in una città educante al servizio della crescita dei propri cittadini.

I festival ha anche ospitato il laboratorio Urban Ticass, la caccia al tesoro ideata con i bambini di alcune classi dell’istituto Mestica e il progetto per la sostenibilità urbana Trans Urban Eu-China, che ha scelto il festival come caso di studio per poi replicarlo nel 2020 in Cina. Entusiasta per il risultato ottenuto, Laura Copparoni e l’associazione “Scarabò”, confidando nel prosieguo dell’avventura, danno appuntamento al 2019.

Print Friendly, PDF & Email

Comments

comments