Abbadia di Fiastra: dal 7 al 9 giugno, convegno Internazionale “Disprassia a scuola…e dopo?”

I massimi esperti italiani e internazionali di pedagogia e neurofisiologia si danno appuntamento  dal 7 al 9 giugno all’ Abbadia di Fiastra di Tolentino, in occasione del III Convegno internazionale “La Disprassia a scuola…. E dopo?”, organizzato dall’Associazione “La mano tesa Onlus” e dal “Centro Studi Itard” con il patrocinio della Fondazione Cassa di Risparmio della provincia di Macerata e della Regione Marche.

La tre giornate di lavori, incentrati sulle disorganizzazioni neuronali in età evolutiva e sulla loro espressività in ambito scolastico, relazionale, e di salute sarà presieduta dal prof. Piero Crispiani e dal dott. Antonio Parisi. “Dopo le due riuscitissime precedenti edizioni, hanno risposto con piacere al nostro invito relatori e ricercatori di spessore nazionale e internazionale, quali la dott. Mary Mountstephen , la dott. Rekha Suvarna, la dott. Cristina Panisi e, non ultimo, il “ nostro orgoglio maceratese”, il dott. Diego Biagio Scheggia, – dice la presidente dell’ Associazione la Mano tesa Onlus, Silvia Dalloro – quest’anno abbiamo beneficiato della competente collaborazione del prof. Crispiani, responsabile del Centro studi Itard, che ci ha permesso di garantire la copertura del bonus Miur ai docenti, e ha aumentato il valore scientifico del convegno.”

All’apertura dei lavori parteciperanno rappresentanti delle istituzioni, tra cui l’assessore regionale Angelo Sciapichetti, il sindaco di Tolentino Giuseppe Pezzanesi, la presidente della Fondazione Cassa di risparmio della provincia di Macerata e della Croce Rossa Italiana di Macerata Rosaria Del Balzo Ruiti e Maria Teresa Baglione rappresentante dell’Ufficio scolastico regionale.
Durante l’evento, i relatori definiranno lo stato dell’arte con l’aiuto delle
più attuali evidenze scientifiche, attraverso lezioni magistrali e workshop.
Come da tradizione, non mancherà anche in questa edizione del congresso una giornata aperta a tutti, Fuoriconvegno giovedì 7 giugno alle ore 16, in cui si tratteranno temi di interesse educativo come l’effetto dell’uso del tablet in età precoce sul sistema visivo; ci saranno confronti con genitori di persone autistiche diventate adulte e un arricchimento con
l’arte: la mostra di pittura dell’artista Lorenzo Ludi, tetraparetico fin dalla
nascita, vincitore del premio internazionale SpoletoArtFestival. Le opere del giovane artista saranno esposte dando occasione di confronto con esperti di arte e di scienze cognitive e relazionali, per riflettere sul tema del linguaggio dell’arte.
L’evento scientifico si svolgerà l’ 8 giugno dalle 14:30 e il 9 giugno fino
alle 17:30.
Per informazioni: – Associazione La mano tesa Onlus  associazionelamanotesaonlus@gmail.com tel. 3477774676

Print Friendly, PDF & Email

Comments

comments