Macerata, incendio Orim. Il titolare Alfredo Mancini: “I nostri sistemi di prevenzione all’avanguardia per qualità certificata, sicurezza e rispetto dell’ambiente”

L'amministratore unico ha diffuso una nota stampa con la quale ringrazia l'operato dei dipendenti, dei Vigili del Fuoco e delle Forze dell'Ordine

Dopo l’incendio che ha colpito l’azienda Orim a Piediripa di Macerata, le prime parole del titolare Alfredo Mancini sono state di sollievo per lo stato di salute dei suoi circa 60 dipendenti. Oggi, sabato 7 luglio, attraverso un comunicato stampa, l’ingegner Mancini ha ribadito il suo personale ringraziamento con un pensiero anche alla cittadinanza coinvolta negli inevitabili disagi a seguito delle pronte ed efficaci operazioni da parte dei Vigili del Fuoco: «Sento il dovere di ringraziare il personale Orim, i Vigili del fuoco e tutte le Forze dell’Ordine che sono intervenute prontamente e che, con la loro professionalità, hanno circoscritto i danni all’azienda e i disagi alla popolazione. Confermo che i sistemi di prevenzione della Orim sono di qualità certificata sia per la sicurezza che per il rispetto dell’ambiente e sono sottoposti a verifiche e controlli periodici da parte delle Autorità Competenti e sono tutti entrati efficacemente in funzione, scongiurando ogni rischio per l’incolumità dei lavoratori e dei terzi. Ricordo che non ci sono stati feriti – ha aggiunto Mancini -, nè gravi nè lievi. Sia io che i miei collaboratori siamo a disposizione delle Autorità preposte che dovranno accertare le cause che hanno dato luogo all’incendio che, allo stato, non possiamo che ritenere assolutamente accidentali. Mi auguro che i disagi – ha concluso l’amministratore unico della Orim -, mio malgrado arrecati alla popolazione, possano essere prontamente superati».

Print Friendly, PDF & Email

Comments

comments