Sibillini e dintorni: auto d’epoca allo Sferisterio di Macerata per «La notte degli oscar»

Il 25 agosto torna l'atteso spettacolo di beneficenza pro CRI organizzato dalla Scuderia Marche-Club Motori Storici in collaborazione con il Comune di Macerata nella consueta formula ad ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria

«Sibillini e dintorni» è prossima ai nastri di partenza e procedono spedite le prenotazioni per «La notte degli Oscar», lo spettacolo di beneficenza a favore del comitato di Macerata della CRI organizzato dalla Scuderia-Marche Club Motori Storici in collaborazione con il Comune di Macerata sabato 25 agosto alle ore 21 allo Sferisterio.

Mamma mia!, Il laureato, Ghostbuster, Guerre stellari, La vita è bella, Il postino, Il padrino: a risuonare nell’Arena maceratese sono le colonne sonore di film indimenticabili di ogni genere cinematografico – dal fantasy al comico, dalle storie d’amore a quelle d’avventura – in una serata che celebra le emozioni che solo la macchina dei sogni sa suscitare.

Per farle rivivere la Scuderia Marche quest’anno si affida alla maestria della Fisorchestra Marchigiana diretta da Samuele Barchiesi: una formazione di venti musicisti provenienti da tutta la regione che, alle sezioni dei fisarmonicisti, affianca i segmenti ritmici di batteria, percussioni, basso, chitarra, tastiera e voce.

La Fisorchestra viene accompagnata dal coro “Andrea Grilli” di Sirolo, trentacinque elementi suddivisi in quattro sezioni e specializzati nelle sonorità moderne di musical, spiritual e gospel. La serata vede anche la partecipazione straordinaria del maestro concertatore Adriano Taborro al violino e chitarra elettrica e di Tony Felicioli al flauto e sax. Le coreografie sono affidate ai ballerini dell’Asd “Angel’s Rock Dance”, pluricampioni d’Italia di rock acrobatico, e alla coppia blasonata di maestri di danze standard Lorenzo Tarabelli e Federica Agostinelli.

Musiche e danze si esaltano in un racconto di emozionanti suggestioni grazie alla voce intensa di Piero Piccioni, narratore e interprete dei testi scritti da Massimo De Nardo. Il muro dello Sferisterio, alle spalle dell’orchestra, diventa una tavolozza sulla quale proiettare le immagini dei bozzetti del museo “Cinema a pennello” di Montecosaro che contiene l’unica esposizione permanente a livello nazionale dedicata alla grafica pubblicitaria cinematografica. La regia dello spettacolo “La notte degli Oscar” è di Franco Bury.

Come consuetudine, la scena è impreziosita dalla presenza sul palcoscenico di auto d’epoca fra le più belle dell’undicesima edizione.

La serata è a ingresso gratuito e donazione libera; la prenotazione è obbligatoria (T 331-8382717, 331-8439790, 0733-230735; sibilliniedintorni@gmail.com). È attivo l’infopoint in viale Trieste, in fondo alla piaggia della Torre; i biglietti vanno ritirati a partire da domani, martedì 21 agosto, esclusivamente presso la biglietteria dei Teatri di piazza Mazzini a Macerata.

Partner istituzionali di “Sibillini e dintorni” sono i Comuni di Macerata, Appignano, Civitanova Marche, Montelupone e Montecosaro. Partner sportivo è l’ASI.
Main sponsor di questa edizione sono Banca Mediolanum ufficio di Macerata, Tecnostampa, Comet-Rema Tarlazzi, Ferretti Assicurazioni agenzia di Macerata, Tecnosteel, APM. Un ringraziamento speciale va all’Università degli studi di Macerata, al Consorzio delle Grotte di Frasassi, alla Pro Loco di Montecosaro e alla Pro Loco di Civitanova Alta.

Print Friendly, PDF & Email

Comments

comments