Giornata di presentazioni per la Dott.ssa Iolanda Rolli, nuovo Prefetto di Macerata, che ha fatto visita alla Questura di Macerata. Accolta all’ingresso dal Questore Antonio Pignataro, il Prefetto si è cordialmente intrattenuto con lui all’interno del suo ufficio dove ha incontrato anche  tutti i Funzionari ed una rappresentanza del personale in servizio. Successivamente la D.ssa Rolli ha visitato tutti gli uffici della Questura dove è stata accompagnata dai rispettivi Funzionari e dove ha incontrato e salutato il personale impegnato nei vari uffici.

All’inizio dell’incontro,  il Questore si è rivolto al Prefetto elogiando l’operato di tutto il personale della Polizia di Stato della provincia, che ha presentato come una squadra ma anche come una famiglia, impegnata ogni giorno nella lotta alla criminalità per tutelare ogni singolo cittadino che vive in questa provincia bellissima e con gente ospitale, operosa e con principi di alto valore morale.

Al Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Macerata è stata accolta dal Colonnello Amedeo Gravina, l’Alta Autorità di Governo ha visitato la caserma intitolata all’Allievo Finanziere Livio Cicalè, M.A.V.M. (Mem.), sede del Comando Provinciale, del Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria e della Compagnia.

Presenti i Comandanti dei Reparti e delle Articolazioni dipendenti, il Prefetto ha assistito ad una breve presentazione, con cui il Colonnello Amedeo Gravina ha illustrato l’organizzazione territoriale e le tematiche più rilevanti relative alle attività svolte dalla Guardia di Finanza nella provincia: dal contrasto all’evasione e all’elusione fiscale, agli interventi in materia di tutela della spesa pubblica, alle indagini in tutti i settori che evidenziano fenomeni di criminalità economico-finanziaria, nonché al concorso al mantenimento della sicurezza interna ed esterna del Paese.

A conclusione della visita, il Prefetto ha manifestato il proprio apprezzamento per la qualificata e riservata attività svolta dalle Fiamme Gialle maceratesi nei molteplici e diversificati settori istituzionali, costante tutela di legalità e sicurezza della collettività provinciale, nonché per la preziosa collaborazione fornita nell’ambito delle iniziative avviate e coordinate dalla Prefettura, in sinergia con le altre Forze di polizia.

Un saluto anche a tutto il personale del comando dei vigili del fuoco, dove il Prefetto è stata accolta dal Comandante Dott. Ing Pierpaolo Patrizietti e da una rappresentanza del personale operativo, tecnico ed amministrativo in servizio.

Il Comandante, dopo un breve scambio di opinioni, ha rappresentato l’attuale situazione di carenza di risorse umane in relazione alle esigenze operative delle varie sedi di servizio, e soprattutto della carenza relativa ai mezzi di soccorso, che in occasione all’emergenza sisma iniziato nel 2016 hanno sostenuto un carico di lavoro notevolmente maggiore rispetto all’ordinario, ferma restando la problematica relativa alla loro ormai non più recente immatricolazione.

Nell’occasione il Sig Prefetto ha anche preso visione dei lavori di adeguamento del passo carraio principale di accesso alla caserma, mentre il Comandante ha evidenziato la grave situazione logistica del Comando di Macerata, stante la parziale agibilità a seguito del sisma della sede centrale di Macerata e del distaccamento di Camerino.

In particolare per la sede centrale è stata evidenziata la carenza di spazi sia per la parte operativa che per la parte amministrativa, mentre per il distaccamento di Visso, divenuto recentemente permanente, la necessità di una nuova sede.

Il Comandante ha assicurato comunque il sostegno ed il supporto da parte del Comando al nuovo Prefetto di Macerata che potrà sempre contare sulla professionalità , determinazione e impegno di tutti i Vigili del Fuoco.

Il Prefetto ha preso atto delle problematiche rappresentate, evidenziando il suo impegno nella risoluzione delle stesse, al fine di poter sempre garantire una risposta efficace alle esigenze di sicurezza e tutela dell’incolumità della popolazione.

Print Friendly, PDF & Email

Comments

comments