Si è tenuta questa mattina a Loreto la riunione della Conferenza Episcopale Regionale Marchigiana. Secondo l’indicazione della necessità di preghiera, vicinanza e riflessione in questo particolare momento della vita della Chiesa data dal Sommo Pontefice, i vescovi della CEM esprimono concordemente il loro affetto e la loro preghiera per il Santo Padre e l’unanime incoraggiamento per il Suo impegno nella riforma e nella crescita spirituale di tutta la Chiesa.

Monsignor Stefano Russo, vescovo di Fabriano-Matelica, ha poi relazionato sulla situazione del terremoto e sulla necessità di semplificare e chiarire ulteriormente le procedure per la ricostruzione delle chiese di cui si occuperanno le diocesi. Si è aperto un tavolo tecnico con la Struttura Commissariale in cui è rappresentata la CEI e le diocesi interessate.

Si lamentano ancora preoccupanti ritardi nei pagamenti degli stati di avanzamento dei lavori in atto. L’Avv. Simone Longhi dell’Osservatorio Giuridico e Legislativo Regionale ha fornito aggiornamenti sul tema del trattamento dei dati personali secondo la nuova normativa europea. La CEI ha emanato un decreto che regolamenta gli adempimenti che competono alle diocesi.

L’arcivescovo di Pesaro e presidente CEM monsignor Piero Coccia ha relazionato sulla firma per conto della CEM di un documento preliminare “Patto per la ricostruzione” con la Regione Marche che attiva un cammino progettuale per favorire non solo la ricostruzione post sisma, ma anche lo sviluppo, soprattutto delle zone più disagiate.

Sono state svolte delle valutazioni per quanto riguarda il Seminario Regionale con la nomina di un nuovo vicerettore e l’adozione di altri adempimenti tecnici.

L’arcivescovo di Ancona-Osimo monsignor Angelo Spina verrà investito del pallio in quanto metropolita il 13 settembre alle 18 ad Ancona.

L’arcivescovo di Fermo monsignor Rocco Pennacchio riceverà a sua volta pallio il 30 settembre alle ore 18 a Fermo.

I vari vescovi delegati hanno riferito sul lavoro delle varie Commissioni Regionali.

L’arcivescovo prelato di Loreto Fabio Dal Cin ha aggiornato sulla struttura di Montorso e su alcuni progetti di rilancio del Santuario della Santa Casa, in particolare per aiutare le famiglie dei pellegrini a riscoprire la bellezza del matrimonio ed il loro compito di evangelizzazione dell’amore matrimoniale, secondo le indicazioni dell’Amoris Letitia. Si è proposto alle diocesi di vivere la novena in preparazione alla “Festa della Venuta” con dei pellegrinaggi a Loreto delle varie diocesi, guidati dai rispettivi vescovi.

Monsignor Pennacchio ha riferito riguardo al Tribunale Ecclesiastico Regionale su questioni giuridiche e sulle prospettive future di sviluppo per una assistenza sempre migliore, soprattutto alle famiglie in ricerca della chiarificazione della loro situazione matrimoniale.

La riunione si è conclusa alle ore 13.

Print Friendly, PDF & Email

Comments

comments