Museo della Scuola a Macerata: nuova offerta didattica, previsti venti laboratori

Novità in arrivo al Museo della Scuola “Paolo e Ornella Ricca” dell’Università degli Studi di Macerata. La nuova offerta didattica ripropone i laboratori più amati – come quelli dedicati al dettato, alle punizioni e alle merende di una volta -, ma contiene anche alcune sorprese, soprattutto per i docenti. Quest’anno, infatti, lo staff museale offre la possibilità di trasformare i laboratori in progetti didattici più articolati e in percorsi formativi per docenti certificati dall’Università degli Studi di Macerata come percorsi validi ai fini della formazione e dell’aggiornamento in servizio.
Per il nuovo anno scolastico sono in programma venti laboratori, come sempre rivolti alle scuole di ogni ordine e grado. Non mancheranno la visita al museo in inglese e laboratori incentrati su temi d’attualità, come il bullismo. Alcuni laboratori sono stati arricchiti, come “Nonno, raccontami la tua scuola”: gli studenti avranno la possibilità di diventare piccoli reporter e intervistare un testimone della scuola passata. L’intervista – realizzata dagli studenti al museo – sarà preceduta da una lezione in classe e sarà poi pubblicata nel sito del museo della scuola. Tra i laboratori storici, confermati quelli che spaziano dal maestro delle caverne agli egizi.
Con “Il Museo fuori di sé” lo staff museale rinnova la propria disponibilità nel favorire la sperimentazione di laboratori trasferendosi nelle scuola con progetti didattici che nascono su richiesta degli istituti scolastici o di singoli docenti. Infine, con “Museo Express” si rinnova l’invito a raggiungere in treno il museo che si trova a soli 550 metri dalla stazione ferroviaria.

Il museo si trova in via Carducci, 63/A (primo piano, di fronte all’INAIL).
Info: www.museodellascuola.unimc.it, 0733 2586104, 391 7145274. Il Museo è anche su Facebook “Museo della Scuola Paolo e Ornella Ricca”.

Print Friendly, PDF & Email

Comments

comments