Vita indipendente e disabilità: un binomio possibile

“Vita Indipendente e disabilità: un binomio possibile” è il titolo dell’incontro che si terrà sabato 22 settembre a partire dalle ore 15,15 presso il Teatro Politeama, a Tolentino  organizzato dal Comitato Marchigiano per la Vita Indipendente delle persone con disabilità, in collaborazione con Paolo Vichi, “ASD Bike Team Monti Azzurri”, l’associazione “Zerogradinipertutti” e il Movimento “Liberi di Fare” .

Il convegno si pone due obiettivi: da un lato riconoscere il percorso, che sta compiendo la Regione Marche, per cercare di assicurare il diritto alla Vita Indipendente a tutte le persone con disabilità marchigiane e dall’altro di confrontarci insieme sui limiti delle progettazioni attuali e sulle prospettive future. Modererà ed introdurrà l’incontro Andrea Venuto (giornalista, disability manager di Roma Capitale). Interverranno:
Germano Tosi (presidente di “European Network on Independent Living” Italia)
Giovanni Santarelli (Dirigente del Servizio Politiche Sociali Regione Marche)
Alcuni membri del “Comitato Marchigiano per la Vita Indipendente delle persone con disabilità” porteranno le loro esperienze Angelo Larocca (Presidente “Comitato Marchigiano per la Vita Indipendente delle persone con disabilità”). Seguirà una tavola rotonda sul tema “Prospettive future della Vita Indipendente nelle Marche”, con la partecipazione di:
Fabrizio Cesetti (assessore al Bilancio, alle Finanze, al Volontariato Regione Marche);
Fabrizio Volpini (presidente IV Commissione consiliare permanente Regione Marche);
Francesco Giacinti (presidente I Commissione consiliare permanente Regione Marche).

Sabato 22 pomeriggio, nello spazio antistante il Teatro Politeama, esporranno diverse aziende che sostengono l’iniziativa: Fiat Autonomy, “9MM Formula Race” con un simulatore di guida di macchine di Formula Uno che sarà possibile provare, “Laura Natural Bio” con la presenza di una naturopata, Decathlon, Avis, Triride, IIE Elettrosoluzioni.

Sempre sabato 22 ma nella mattinata, Fabrizio Iezzi incontrerà gli studenti dell’Istituto Lucatelli per portare la propria testimonianza.

Domenica 23, presso il Monte di Croce sopra Caldarola, tutti sono invitati a vivere una giornata all’aria aperta, immersi nella natura, lontano da smog e traffico, ammirando panorami mozzafiato, con Buggy bike e Cimgo, bici per tutti! Dalle 9 alle 19, la possibilità per tutti di fare tante discese, una dopo l’altra.
Per raggiungere il Monte di Croce, si possono fare due strade:
– Caccamo, Pieve Favera poi seguire le frecce LNA
– Caldarola, si sale poi seguire le frecce LNA

 

Print Friendly, PDF & Email

Comments

comments