Montecassiano: domenica 7 ottobre il photowalk per le vie del paese

Il #montecassianophotowalk si svolgerà domenica 7 ottobre dalle 9 alle 13, con la partenza, alle 9.30, per le tappe del tour a gruppi alterni

«L’obiettivo della passeggiata fotografica gratuita è quello di dare la parola ai turisti, sono loro, attraverso i loro scatti condivisi sui social a veicolare la promozione delle Marche, in modo diretto, senza condizionamenti». Stefania Benatti, direttore di Fondazione Marche Cultura ha spiegato questa mattina il senso dell’iniziativa che domenica 7 ottobre si concluderà a Montecassiano. È infatti il comune maceratese il borgo scelto per l’ultima tappa dell’edizione 2018.

Un hashtag, #montecassianophotowalk, che sarà condiviso da tutti i partecipanti che domenica si ritroveranno in uno dei borghi più belli d’Italia. «Le Marche – ha sottolineato il sindaco Leonardo Catena – sono una regione bellissima ma ancora da scoprire. In questi anni abbiamo investito molto nel turismo e abbiamo visto che gli sforzi sono stati ripagati, quattro anni e mezzo fa i turisti si vedevano raramente, oggi abbiamo potenziato le nostre offerte, con i ragazzi che rendono fruibile l’Ufficio turistico tutto l’anno e con iniziative culturali che promuovono il territorio anche a livello nazionale. Abbiamo riconfermato riconoscimenti già ottenuti e ne abbiamo conquistati di nuovi tra i Borghi più belli d’Italia, la Bandiera Arancione e ora anche le Spighe Verdi. Quest’anno abbiamo fatto coincidere la tappa del Photowalking con la Sagra dei sughitti, una polenta dolce fatta con mosto, farina di granoturco e noci che è un prodotto tipico del nostro territorio. Abbiamo rilanciato la sagra e siamo riusciti a riempire il centro in occasione di questa manifestazione. Credo che l’attività congiunta tra Comune, associazioni e Regione sia la strada giusta su cui insistere».

Il #montecassianophotowalk si svolgerà domenica 7 ottobre dalle 9 alle 13, con la partenza, alle 9.30, per le tappe del tour a gruppi alterni. I photowalker, oltre alla passeggiata guidata nel centro storico, vivranno gustose esperienze: scoprire e rivivere la vendemmia tradizionale come si faceva una volta, dalla raccolta dell’uva alla pigiatura con i piedi, torchiatura e fino alla realizzazione del piatto tipico dei Sughitti (piazza Unità d’Italia); avvicinarsi al mondo della giocoleria e dell’arte di strada con i ragazzi dell’associazione Zandagruel (piazzale del Girone); per concludere il tour sulle note del saltarello, ballo folkloristico tipico marchigiano, con il gruppo folk La Cocolla (chiostro degli Agostiniani). «Quest’anno, per le prime quattro tappe – ha spiegato Sandro Giorgetti, coordinatore Social media team Marche –, abbiamo avuto oltre 61 milioni di visualizzazioni per un valore economico di 166.300 euro, ma è un dato sottostimato per via delle restrizioni avute per la privacy su Facebook. Gli altri anni i dati erano il doppio: 150 milioni di visualizzazioni. Il volume ottenuto ha come primo obiettivo quello di posizionare in rete la destinazione oggetto del photowalk».

All’evento si unisce anche un challenge fotografico per i partecipanti. Le foto condivise con l’hashtag #montecassianophotowalk potranno far vincere un weekend di una notte per due persone all’hotel Villa Quiete (primo classificato), una cena per due persone alla Taverna Sa Nicolò (secondo classificato) e un cesto alimentare con prodotti tipici della ditta Cartechini food brothers (terzo classificato).

Print Friendly, PDF & Email

Comments

comments