Unimc: il vincitore di Musicultura Davide Zilli incontra gli studenti il 4 ottobre

L’artista sarà l’ospite speciale di un evento riservato agli studenti per presentare i servizi di orientamento al lavoro dell’Università di Macerata

Ritorna a Macerata il trionfatore di Musicultura 2018 Davide Zilli, irriverente professore di italiano al mattino e cantautore pianista classico e jazz la sera. Giovedì 4 ottobre alle 17.30 al Casb – Biblioteca didattica di Ateneo, l’artista sarà l’ospite speciale di un evento riservato agli studenti per presentare i servizi di orientamento al lavoro dell’Università di Macerata. E’ un testimonial ideale, Zilli, che ha dedicato il suo brano vincitore del Festival, “Coinquilini”, proprio agli studenti universitari che si trovano a vivere in quella sorta di “comunismo coatto”, come il cantautore l’ha sarcasticamente definito, che è l’appartamento condiviso. “Né fratelli né cugini, siamo coinquilini”: una divertente riflessione sulla vita universitaria premiata anche per il miglior testo dalla giuria delle Università di Macerata e Camerino.

L’incontro è stato pensato per far conoscere i servizi Unimc dedicati alla transizione dall’università al mercato del lavoro. “Abbiamo verificato – spiega la delegata del rettore Pamela Lattanzi – che spesso i nostri studenti non sono pienamente consapevoli delle tante iniziative da noi organizzate per facilitare l’ingresso nel mondo del lavoro, ridurre i tempi, accrescere la coerenza tra gli studi effettuati e i profili professionali, fornire competenze trasversali sempre più richieste dalle aziende”.

L’Ateneo ha da tempo integrato le proprie funzioni tradizionali di didattica e ricerca con una serie di attività che stanno acquisendo sempre maggiore rilevanza, in questo caso legate al placement e al mondo delle professioni. Giusto per citare alcune delle opportunità offerte: servizio di accoglienza e prima informazione su offerte di lavoro, tirocini extracurriculari e apprendistati di alta formazione e ricerca; organizzazione di eventi formativi per il potenziamento delle soft skills; laboratori di formazione imprenditoriale e consulenza orientativa per l’ingresso nel mondo del lavoro; supporto alle start up e incubazione di imprese; gestione della banca dati AlmaLaurea per l’incontro tra domanda (imprese) e offerta di lavoro (curriculum dei laureati). Gli studenti Unimc interessati a partecipare possono iscriversi attraverso il sito dell’Ateneo www.unimc.it.

Print Friendly, PDF & Email

Comments

comments