Montecassiano: il 12 ottobre si alza il sipario del festival “Marche in atti”

Domenica l’appuntamento è con il trekking rurale alla scoperta di Fonti e lavatoi nel territorio comunale

“Marche in atti” il festival regionale che attrae le migliori compagnie di teatro amatoriale delle Marche torna per il terzo anno a offrire il meglio degli spettacoli del territorio. Anche quest’anno saranno sei le performance in scena al teatro “Camillo Ferri” di Montecassiano a cui si aggiunge lo spettacolo fuori concorso della compagnia Tutta Scena che chiuderà il festival domenica 11 novembre, giorno in cui verrà decretata anche la compagnia vincitrice della III edizione.

Il primo appuntamento del contest organizzato dalla Fita (Federazione Italiana Teatro Amatori) in collaborazione con il Comune di Montecassiano e la compagnia locale Tutta Scena è domani, venerdì 12 ottobre, con “Serata omicidio”, commedia brillante della compagnia Agorà di Porto Potenza Picena (ore 21.15). In calendario poi ci sono “Xanax” della compagnia Claet di Ancona (domenica 14 ottobre ore 17.30), “Erano tutti miei figli” della compagnia La piccola ribalta di Pesaro (domenica 21 ottobre ore 17.30), “La notte dell’uomo nero” del Teatro accademia di Pesaro (domenica 28 ottobre ore 17.30), “Amami” del Teatro Drao & Teatro Tre di Ancona (sabato 3 novembre ore 21.15), “Fools” della compagnia Filarmonico drammatica di Macerata (sabato 10 novembre ore 21.15), e il giorno successivo la chiusura con lo spettacolo della compagnia Tutta Scena e la premiazione della compagnia vincitrice.

Ma questo fine settimana torna anche un altro appuntamento molto apprezzato alla riscoperta delle bellezze e della storia cittadine, patrimonio tanto prezioso quanto a volte poco conosciuto: il “Trekking rurale” organizzato dal Circolo Scaramuccia, con il patrocinio del Comune. Nella mattinata di domenica (14 ottobre) si partirà alla riscoperta di “Fonti e lavatoi nel territorio comunale di Montecassiano”. Il raduno è previsto alle 9.30 in via Carducci al parcheggio antistante la scuola primaria dove avverrà anche l’iscrizione gratuita dei partecipanti. Alle 10 ci saranno l’introduzione storica e la partenza per la località Fontanelle e via 8 marzo, il rientro è previsto per mezzogiorno. Il percorso, con minimo dislivello, è lungo circa quattro chilometri, ma in caso di maltempo l’iniziativa sarà annullata.

Print Friendly, PDF & Email

Comments

comments