Dal Chienti al Piave: Tolentino e la Grande Guerra nei documenti dell’Archivio Storico Comunale

Dopo le iniziative degli anni 2014-2017, si concludono a Tolentino le commemorazioni del Centenario della Prima guerra mondiale con una Mostra documentaria sull’esperienza storica vissuta dalla città negli anni 1915-1918.
Grazie alla sensibilità costantemente dimostrata dall’Amministrazione, si fa così dono ai cittadini e, al tempo stesso, onore alle generazioni passate mediante un prezioso patrimonio comune reso fruibile per la prima volta dopo più di un secolo.
Con una selezione accurata, essenziale, ma significativamente rappresentativa dell’abbondante materiale documentario conservato nell’Archivio Storico Comunale, viene infatti presentata una raccolta di testimonianze cartacee: documenti ufficiali, disposizioni governative, comunicazioni locali e nazionali, telegrammi, manifesti e corrispondenze.
Corredano l’esposizione pannelli informativi, con notizie storiche e immagini d’epoca, aventi il duplice scopo di contestualizzare i documenti e, al tempo stesso, valorizzarne il contenuto, rendendone la lettura agevole, qualificante e storiograficamente appropriata.
Il lavoro di ricerca, selezione, catalogazione e collocazione archivistica, proposto dal prof. Enzo Calcaterra sulla base delle sue precedenti ricerche confluite nel volume Dal Chienti al Piave. 1914-1919 Tolentino e la Grande Guerra, è stato possibile anche grazie alla competenza e fattiva collaborazione della Dott.sa Laura Mocchegiani, Direttrice dell’ Archivio, il cui impegno è stato determinante per la preparazione della Mostra e il suo allestimento finale.
Altro fondamentale contributo si deve a Giorgio Leggi, del Centro Stampa comunale, la cui esperienza pluriennale ha permesso di affrontare le questioni logistiche e tecnico-organizzative connesse alla realizzazione della Mostra.
La Mostra, inaugurata lo scorso 4 novembre, è stata allestita nella Sala “Mari”, a palazzo Sangallo (P.za della Libertà) di Tolentino.
Rimarrà aperta fino al 16 dicembre e sarà visitabile il mercoledì e giovedì dalle 15 alle 18; il venerdì, sabato e domenica dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 18.
Informazioni allo 0733.972937; prenotazione per visite guidate allo 0733.901399 e 366.5842080.

Print Friendly, PDF & Email

Comments

comments