Sale la febbre azzurra a Recanati. Sono cominciati gli allenamenti della nazionale di calcio under 19 allo stadio Nicola Tubaldi in vista delle amichevoli internazionali contro l’Ungheria e la Slovacchia in programma venerdì 16 novembre alle ore 11 e lunedì 19 novembre alle ore 14,30. Entrambe le sfide saranno ad ingresso libero. Tanta la curiosità per gli azzurrini guidati dal commissario tecnico Federico Guidi che si stanno preparando alla seconda e ultima fase di qualificazione ai campionati europei di categoria che si svolgeranno a luglio in Armenia. 23 i giocatori convocati dal commissario tecnico che è affiancato dall’ex attaccante della Lazio Bernardo Corradi. Ma nello staff azzurro non è passato neanche inosservato il volto dell’ex centrocampista dell’Inter degli anni 80, Evaristo Beccalossi nel ruolo di capo delegazione. Grande la curiosità e la partecipazione di sportivi e non agli allenamenti del Tubaldi, che si svolgono a porte aperte. Anche oggi è in programma una doppia seduta, mattino inizio ore 10.30 e il pomeriggio inizio ore 15. Giovedì alle 10 si allena la nazionale italiana, a seguire (ore 12) è la volta della nazionale ungherese. La città si accinge dunque ad ospitare e a partecipare a questi due eventi sportivi di grande interesse, che rappresentano anche un’opportunità per promuovere lo sport, condividere con gli sportivi il fascino della maglia azzurra e valorizzare il territorio. Non si tratta di una prima volta per la città e per l’impianto recanatese che già nel 2015 erano stati teatro di due amichevoli internazionali. A marzo si giocò Italia-Germania Under 16 con la vittoria dei tedeschi per 2-0, nello stesso anno a dicembre si affrontarono le nazionali Under 19 di Italia e Serbia con la netta vittoria degli azzurrini per 4 a 1.

Print Friendly, PDF & Email

Comments

comments