Over 30. Il comune di Civitanova Marche ricerca sei figure professionali per il tirocinio retribuito

Il Comune di Civitanova Marche ha aderito al bando regionale emesso nell’ambito delle misure di sostegno alle politiche attive per il lavoro, con la finalità di realizzare progetti di crescita, integrazione ed occupazione promossi dai Comuni a favore di soggetti disoccupati, residenti nella regione Marche.

Ne ha dato notizia l’assessore al Personale Roberta Belletti, sottolineando le opportunità del decreto regionale: «La Regione ha messo a disposizione dei Comuni 10 milioni di euro per i disoccupati over 30 – ha spiegato l’assessore. Si tratta di un’ottima opportunità, seppure temporanea, per le persone che sono in stato di disoccupazione e per gli Enti che possono migliorare i servizi ai cittadini. L’Amministrazione ha presentato progetti di crescita ed integrazione per l’occupazione di sei persone».

I soggetti inseriti nell’intervento saranno retribuiti con un’indennità pari ad 700 euro mensili per un’attività lavorativa di 25 ore settimanali per un durata di nove mesi.

Il Comune di Civitanova ha presentato richiesta di occupazione per sei persone diplomate e laureate con età superiore ai 30 anni purché disoccupate ed iscritte al Centro per l’Impiego nelle aree tematiche previste ed ha attivato le relative procedure per l’individuazione delle unità di personale necessarie, attraverso il locale CPI.

Le sei figure da individuare riguardano i seguenti settori. Tutela e valorizzazione del patrimonio ambientale ed urbanistico: tre unità, di cui un laureato in ingegneria e/o architettura e due diplomati geometri; Attività culturali di tutela e valorizzazione dei beni culturali: una unità in possesso di laurea in Archivistica, Lettere o lauree affini, una in possesso della laurea in Lingue ed una in possesso della laurea in Scienze della Comunicazione.

Il locale Centro per l’Impiego ha già provveduto alla pubblicazione dei bandi per la formazione delle graduatorie dove le domande devono essere presentate dalle 9 del 20 novembre alle 12 del 5 dicembre 2018.

Print Friendly, PDF & Email

Comments

comments