Politica: card. Bassetti, “l’impegno sociale dei cattolici diventa sempre più una necessità impellente”

“Se tre anni fa l’impegno sociale dei cattolici sembrava un’opzione tra le tante, oggi sta diventando sempre più una necessità impellente. Con un unico grande obiettivo: il bene di tutti”. Lo scrive il card. Gualtiero Bassetti, arcivescovo di Perugia-Città della Pieve e presidente della Cei, nel suo ultimo articolo “Missione di carità” ospitato nella rubrica “Dialoghi” de Il Settimanale de “L’Osservato Romano” in edicola oggi.
“Tre anni fa a Firenze si svolgeva il quinto Convegno ecclesiale nazionale”, ricorda Bassetti, constatando come sia stato “un avvenimento di grande importanza per i cattolici italiani che purtroppo, però, sembra essere finito ai margini del dibattito pubblico”. “Sarebbe un grave errore dimenticarsene – ammonisce il presidente della Cei –, perché in quell’assise si riallacciarono le fila di una riflessione che partiva dal Concilio e arrivava sino alla riforma missionaria di continuo evocata da Francesco”. “Uno degli ostacoli più grandi a questa riforma – spiega il cardinale – risiede nella nostalgia, che abita tanti membri della Chiesa, verso un regime di cristianità ormai tramontato. L’immediata conseguenza è la delusione nel vedere tradite le proprie attese”.

Print Friendly, PDF & Email

Comments

comments