Le Acli delle Marche a congresso il 10 aprile

Il tema che guiderà l'appuntamento sarà “Niente paura. Con le Acli attraversiamo il cambiamento”

Si terrà il 10 aprile alle ore 9, presso Villa Scalabrini, a Loreto, il XII Congresso regionale delle Acli delle Marche. Il tema che guiderà il congresso sarà “Niente paura. Con le Acli attraversiamo il cambiamento”. L’ispirazione cristiana e la dimensione popolare restano i principi fondanti dell’esperienza associativa della Acli: «Dobbiamo attrezzarci per affrontare il futuro – scrivono i responsabili regionali -, abbiamo bisogno di rinnovarci non solo perché la società italiana è cambiata profondamente, ma anche perché dobbiamo rispondere ai bisogni sociali nuovi che sono emersi negli ultimi anni. I bisogni espressi da giovani, famiglie, anziani, immigrati. Per essere più incisivi dobbiamo rinnovare la nostra azione sociale. Dobbiamo cogliere la crisi come un’opportunità per ripensare non solo il nostro modo di vivere, ma anche il nostro modo di fare associazione».

Oggi serve un modello di azione sociale che costruisca reti e legami, che valorizzi le buone pratiche, che diffonda esperienze di partecipazione e di condivisione. «Per questo – si legge ancora nel messaggio inviato -, i Circoli e i servizi promossi dalle Acli devono diventare nuove occasioni di impegno sociale, ma anche luoghi di mutuo aiuto e di nuovo welfare. I nostri Circoli Acli devono diventare luoghi di accoglienza e di incontro, ma anche di cittadinanza attiva».

Inoltre, i 97 delegati provenienti dalle cinque province marchigiane che parteciperanno al Congresso saranno chiamati ad eleggere i componenti del Consiglio regionale delle Acli che rimarranno in carica per il quadriennio 2016-2020 e due Consiglieri nazionali.

invito-definitivo-congresso
Print Friendly, PDF & Email

Allegati

Comments

comments