Le Marche e Sciascia, un incontro all’Abbadia di Fiastra

Sabato 2 aprile alle ore 17.30 presso la Sala Verde

L’associazione “Amici di Leonardo Sciascia”, in collaborazione con l’Accademia dei Catenati di Macerata e con il patrocinio del Comune di Macerata, organizza un incontro pubblico dal titolo “Le Marche e Leonardo Sciascia, paesaggio con figure”, che si terrà sabato 2 aprile alle ore 17.30 presso la Sala Verde della Fondazione Bandini Abbadia di Fiastra.

L’evento, come l’associazione stessa, ha lo scopo di diffondere e mantenere viva la lettura, la conoscenza e la ricerca sulla figura e l’opera di Leonardo Sciascia, celebre scrittore, giornalista e saggista del Novecento italiano ed europeo.

sciasciaPiergiorgio Parisella, membro dell’associazione, darà il via ai lavori, seguito dai saluti di Stefania Monteverde, Assessore alla Cultura del Comune di Macerata, Alessandra Sfrappini, Direttrice dell’Istituzione Macerata Cultura Biblioteca Musei, Angiola Maria Napolioni, Principe dell’Accademia dei Catenati di Macerata, e Luigi Carassai, il Presidente di “Amici di Leonardo Sciascia”. Interverranno in seguito Tiziana Mattioli, che si soffermerà su Sciascia e i colloqui marchigiani, Enrico Capodaglio, il cui momento di discussione riguarderà il passaggio da Leopardi a Sciascia, e infine Massimo Raffaeli, che parlerà di Sciascia e del suo amico cattolico.

Il tutto terminerà con la testimonianza di Lucio Del Gobbo, che discuterà della grafica nelle Marche, della sua storia ed eccellenza.

L’ingresso è libero: è gradita la conferma della partecipazione inviando una email all’indirizzo: segreteria@amicisciascia.it.

Print Friendly, PDF & Email

Comments

comments