“Orientamenti”: il regista Massimo Mazzucco ospite dell’Istituto “Mattei”

Dopo l'incontro con Giulietto Chiesa, il secondo evento si svolgerà venerdì 15 aprile, alle 17.30

Dopo il successo del primo incontro con Giulietto Chiesa, che ha visto l’aula multimediale esaurita e un dibattito protrattosi fino a notte, venerdì 15 aprile, alle 17.30, sempre presso l’Istituto Enrico Mattei di Recanati, ci sarà il secondo incontro del ciclo “Orientamenti”, con la partecipazione in video conferenza del regista e blogger Massimo Mazzucco. Il titolo della conferenza è “Riflessioni sul terrorismo” e vi si analizzeranno le vicende degli ultimi attentati terroristici, in Francia e in Belgio, cercando di capire se c’è qualcosa che l’informazione mainstream omette di comunicarci e perché.

Qual è il vero volto di questo nuovo terrore che troppo con faciloneria si definisce “islamico”? Qual è il suo significato politico?

Mazzucco è un regista di lungometraggi, ha iniziato con la fiction “Summertime” (Premio de Sica, Festival di Venezia 1983) per poi spostarsi man mano sul filone documentaristico. Da quando c’è Internet, si dedica primariamente alla ricerca e alla libera informazione in rete. Nel 2003 ha aperto luogocomune.net, fra i più seguiti blog di informazione italiani. Da allora ha realizzato diversi documentari, destinati direttamente alla distribuzione in digitale. “Inganno Globale” (2006), che è il primo film italiano sull’undici settembre, presenta tutte le maggiori contraddizioni, le incongruenze e le falsità della versione ufficiale sui fatti dell’undici settembre.  Altri lavori di Mazzucco sono “Il nuovo Secolo Americano”, poi “Gli anni del Terrore-l’altra Dallas”, sull’assassinio di Robert Kennedy, film che è stato trasmesso da Matrix in versione abbreviata, nel giorno della ricorrenza dell’assassinio del Presidente americano.

Print Friendly, PDF & Email

Comments

comments