Quando la società corrompe anche la migliore generazione?

Il commento all'articolo del Corriere della Sera dopo la ricerca condotta su giovani di 23 nazionalità

Un tema che affascina e coinvolge molto gli educatori, i genitori, gli insegnanti, le parrocchie, ovvero qualsiasi persona che si occupi di educazione è come affrontare i disagi che affliggono i giovani d’ogni generazione. Una ricerca ha coinvolto studenti di 23 nazionalità: “Italiani? Ai test imbrogliano, ma meno di altri e sempre senza esagerare”. «La società corrompe i ragazzi?», questo, dunque, l’interrogativo posto in un articolo uscito sul Corriere della Sera.

Ascolta il commento completo:

Print Friendly, PDF & Email

Comments

comments