di Vera Giubbilei Lippi

La Comunità parrocchiale di Urbisaglia ha festeggiato due volte il 50° di sacerdozio del suo parroco don Marino: il giorno di Pasqua, perché  precisamente il 27 Marzo cadeva l’anniversario dell’ordinazione, e il 17 Aprile, domenica in cui a Urbisaglia si festeggiano gli anniversari di matrimonio.
Il giorno di Pasqua è stata preparata una piccola festa a sorpresa in piazza Garibaldi, proprio davanti alla chiesa. Celebrata normalmente la Messa, durante la quale le intenzioni di preghiera avevano richiamato la ricorrenza, tutti sono stati invitati a uscire nella piazza antistante la collegiata di San Lorenzo. C’è stato un bel momento di festa, con un semplice rinfresco offerto dai forni e dalle pasticcerie di Urbisaglia; a don Marino sono stati consegnati dei doni ed è stato letto un indirizzo di augurio:

A don Marino nel 50° dell’ordinazione presbiterale
Con affetto, stima, riconoscenza La comunità Parrocchiale di Urbisaglia ti porge questo augurio citando un passaggio del Vangelo (Matteo 5,16)

«Così risplenda la vostra luce davanti agli uomini, perché vedano le vostre opere buone e rendano gloria al vostro Padre che è nei cieli» (Mt 5, 16).
Ringraziamo di cuore il Signore per averci dato un pastore buono, umile, serio attento alle esigenze dei suoi parrocchiani, che ha sempre presente di dover seminare la Parola del Vangelo nei momenti di aggregazione, di formazione, riflessione e nella celebrazione dei Sacramenti.

Ci hai insegnato che la fede non si esaurisce nei riti e nel culto della domenica, perché una fede priva delle opere, è un’illusoria testimonianza, di quell’amore che si celebra nella liturgia.
Che il Signore ti aiuti a continuare in questa testimonianza. Che il Signore benedica i cinquant’anni che hai vissuto in fedeltà, come espressione della Sua fedeltà. E che il Signore ti dia ancora energia, voglia, gioia per continuare a rendere testimonianza all’amore di Dio, e quindi per continuare a “illuminare” con la tua presenza tutti noi !!!!
Auguri!!!! don Marino .. e Buon proseguimento del cammino

Domenica 17 Aprile c’è stata una bellissima e partecipata Santa Messa insieme alle coppie che hanno rinnovato le loro promesse matrimoniali.

Nel corso della Messa è stata letta una preghiera di Ringraziamento al Signore per la festa e per il 50° di don Marino:

Signore Gesù, oggi è un giorno veramente speciale per la nostra comunità parrocchiale, perchè insieme alla festa di queste coppie, che oggi ricordano i loro anniversari di matrimonio, ricordiamo anche i 50 anni di sacerdozio di don Marino. Ti ringraziamo per il grande dono dell’arrivo tra noi di don Marino, qualche anno fà: persona buona, gentile, umile, premurosa, disponibile, da tutti molto apprezzato, e con la sua semplicità è entrato nel cuore di tutti noi.
Un sacerdote con una forte e autentica vocazione, che Tu Signore, hai fatto camminare per le vie del mondo facendoTi incontrare da lui in tanti volti gioiosi e a volte anche sofferenti. Un sacerdote stracolmo di Te, che parla con il cuore e la testimonianza di vita , più che con le parole o lo scritto, sempre partecipe a tutto, disponibile anche con sacrificio al servizio verso tutti e proteso a creare sempre Comunione, vicino a tutte le persone, in primo luogo ai giovani e agli anziani…. e noi speriamo si sia sentito e si senta in famiglia con tutti noi .
A te caro don Marino rivolgiamo questo augurio: Gesù continui ad esserti sempre vicino, Lui che da sempre risplende in tutto il tuo modo di proporti, continui ancora ad essere l’unico principio e fine di ogni tua azione. Ricordaci sempre nelle tue preghiere ( come dice Papa Francesco) cosi come noi ti ricordiamo nelle nostre, perchè ormai da tempo ti consideriamo appartenente ad ogni famiglia. Tu infatti , sei partecipe di tutti gli atti più solenni della nostra vita : Benedici i nostri matrimoni , i nostri bimbi nel battesimo, apri il cuore dei nostri fanciulli che ricevono per la prima volta Gesù Eucaristia , guidi i nostri giovani sulla via del bene che viene dalla Confermazione, benedici i nostri ammalati e i nostri morti . Sei sempre pronto ad accoglierci con benevolenza, ad ascoltarci e dire una parola di sollievo e di conforto a tutti, a perdonarci anche quando non siamo dei buoni parrocchiani.
Cinquant’anni di fedele sacerdozio ministeriale sono per tutti noi segno e grazia, per aver visto come tu abbia saputo corrispondere al dono ricevuto, con perseverante responsabilità, cioè con una autentica volontà di vivere in totale comunione con e per gli altri. Di vivere al servizio della gioia e della speranza di ogni uomo, cercando di condividerne il peso delle tristezze e delle angosce, scegliendo la via della compassione nella predilezione per i più deboli, i più piccoli e poveri.
Quindi ti ringraziamo per tutto questo e ti affidiamo al Signore perché continui a darti la forza necessaria per continuare a guidare saggiamente la nostra comunità ancora per tanti anni.
AMEN

Anche il vescovo Marconi, nell’impossibilità di essere presente a causa di concomitanti impegni pastorali in diocesi, ha voluto inviare un messaggio che è stato letto a conclusione della Santa Messa:

Desidero unirmi alla festa che gli amici e la comunità parrocchiale tributano a Don Marino per il suo Cinquantesimo di ordinazione sacerdotale.
A nome mio e di tutta la Diocesi desidero ringraziare don Marino per il suo lungo servizio svolto con dedizione e impegno per il bene spirituale ed anche materiale di molte generazioni di cristiani nei vari luoghi dove ha svolto il suo ministero. Sono certo che più di me potrà ricompensarlo e ringraziarlo il Signore.
Mi permetto solo di suggerire al Signore che non abbia nessuna fretta e lo lasci ancora tanto in mezzo a noi, prima di richiamarlo a ricevere il centuplo promesso ai servitori del gregge della Chiesa. 

Il Vescovo Nazzareno
Macerata, 1
7 Aprile 2016

Alla celebrazione è seguito un pranzo  tutti insieme all’Oratorio della Parrocchia, preparato dallo Staff della Cucina parrocchiale. Oltre a chi festeggiava gli anniversari sono rimasti a pranzo numerosi sacerdoti e familiari di don Marino.

Don Marino Mogliani, 50 Anni Di Sacerdozio

Flickr Album Gallery Powered By: WP Frank

A don Marino lo “Staff parrocchiale” ha dedicato una filastrocca spiritosa:

Evviva il nostro parroco
che non si stanca mai,
e corre viene e va
riposa quando può.

Tra una faccenda e l’altra
battezza, ci confessa,
poi celebra la messa,
con gran solennità.

Tra tutti i parrocchiani,
è un padre di famiglia,
li guida, li consiglia,
e aiuta quando può.

Non lo incontri dappertutto,
ma dove c’è un dolore,
tu senti che il suo cuore
a lungo sosterà.

Non gli piace il computer usare,
e in Internet navigare,
Lui dice che cosi
nessun più sa dialogare

In viso e negli occhi,
ci dobbian guardare…
e senza virtuale,
tornare alla realtà

È forte il nostro parroco,
che ascolta tutte le critiche….
e per sua strada va!!!!

A chi critica non rimane
che il suo fegato rosicar….

La crescita cristiana
dei gruppi parrocchiali
propone con amor
e dover di formazion

Lui guarda i nostri volti… e
tristezza nel suo, volto
si legge al disertar

Quando il buon messaggio ci dà
il suo cuore é assai contento,
e aspetta il buon momento,
con gran felicità.

Evviva il nostro parroco….
che non sgrida la gente,
se non viene a Messa
o è indifferente…

Ma cerca di trasmettere
un messaggio assai importante….
che più grande del Signore
a questo mondo non niente c’è !!!!

Tanti auguri dunque a Don Marino,
per altri cento anni e più,
sempre in buona salute….
per servire ancora Gesù.

Lo staff Parrocchiale

 

Print Friendly, PDF & Email

Comments

comments