Il Santuario della Madonna dell’Ambro (Montefortino) sito nella località che molti considerano ”la piccola Lourdes dei sibillini”, è stata la suggestiva destinazione di una gita organizzata dalla Società Operaia di Colmurano (MC), in occasione dell’annuale iniziativa denominata: “Pranzo insieme” che vede una sempre maggiore partecipazione di iscritti e di non iscritti.

Finalmente lontani dalla frenesia della modernità e totalmente immersi in una natura che non può fare a meno di favorire profonde riflessioni, i partecipanti hanno avuto il privilegio d’essere accompagnati in questo vero e proprio “viaggio nell’anima” non solo da una bellissima giornata di sole, ma anche dal “frate mago” più famoso d’Italia.

Stiamo parlando del frate cappuccino Fra Gianfranco Priori, attuale Rettore e guardiano del Santuario, che pur non lasciando mai “la sua veste di frate”, attraverso la “magia”, riesce a comunicare a tutti e con letizia, il Santo Vangelo.

Non a caso, Fra Gianfranco è stato eletto Marchigiano dell’anno 2013-2014, ha incontrato Papa Francesco e ha partecipato a note trasmissioni televisive condotte da Maurizio Costanzo, Giletti, Magalli… solo per citare alcuni nomi piuttosto famosi.

Il ricavato della sua “particolare arte”, ha permesso a Fra Gianfranco, di realizzare: scuole, asili, case famiglia, pozzi e strutture sanitarie in Etiopia e nel Belin dimostrando ancora una volta, come le Vie del Signore siano infinite.

Dopo la Santa messa, il Pranzo; dove, la convivialità ha riunito personalità di spicco come: il Presidente nazionale dell’Associazione italiana delle Società di Mutuo Soccorso Sergio Capitoli; il Presidente della Società Operaia di Mutuo Soccorso di Monte San Martino (MC) Vittorio Barchetta; il Sindaco del Comune di Colmurano Ornella Formica, oltre a numerosi rappresentanti delle Società Operaie dei Comuni della Provincia di Macerata, che a breve, si riuniranno a Penna San Giovanni (MC) per discutere in merito ai programmi di rilancio di queste storiche Associazioni.

da sx Ornella Formica, Morresi Lorena, Giacinti Laura, Padre Gianfranco, Sergio Capitoli e Mario Lambertucci
Nella foto da sinistra: Ornella Formica, Morresi Lorena, Giacinti Laura, Padre Gianfranco, Sergio Capitoli e Mario Lambertucci

Durante il viaggio di ritorno abbiamo chiesto a Mario Lambertucci, Presidente della Società Operaia di Colmurano, promotrice e organizzatrice dell’evento, quale a suo giudizio fosse stato il momento più importante della giornata. La sua toccante risposta non ha mancato di sorprenderci: «Non è difficile rispondere. È stato il momento in cui ho guardato intorno a me e ho incontrato i volti sorridenti di tutte le persone con le quali stavo vivendo momenti irripetibili. Forse i luoghi a dir poco mistici dove ci trovavamo, forse la presenza del “mago” più strano che avessi mai incontrato, forse il fatto che condividevamo qualcosa insieme… non so con precisione quale sia stata la “causa”… però, in quel momento, benché stessi guardando diversi volti, era come se tutti insieme ne formassero solamente uno…»

Mario Lambertucci, Sergio Capitoli, Ornella Formica e Padre Gianfranco

Print Friendly, PDF & Email

Comments

comments