Villa Cozza: la IV Commissione favorevole a un asilo nido

Il provvedimento verrà discusso nel Consiglio comunale convocato per il 28 e 29 aprile

Nel corso dei lavori della Commissione IV Servizi sociali – Cultura del Comune di Macerata, l’assessore Stefania Monteverde ha presentato la proposta di delibera relativa all’avvio di un asilo nido all’interno dei locali dell’Ircr a Villa Cozza, provvedimento che poi verrà discusso nel prossimo Consiglio comunale convocato per il 28 e 29 aprile. L’obiettivo dell’Amministrazione è una conseguenza diretta del progetto che ha trasformato nel 2011 l’Ircr in Azienda Servizi alla persona, un’azienda in grado di offrire prestazioni di varia natura e in questo senso la proposta avanzata guarda allo sviluppo dei servizi per l’infanzia.

«Si tratta di una proposta coerente rispetto al progetto dell’Asp Ircr – ha detto l’assessore Monteverde – un’azienda pubblica che eroga servizi ai cittadini. I locali di villa Cozza rappresentano una sede ideale per ospitare un nido, con un parco bellissimo che dà qualità alla struttura per l’infanzia».

Nel corso della riunione, la Monteverde ha precisato che la proposta di delibera non riguarda il nido “Gian Burrasca” che si trova all’interno del Polo Bertelli dell’Università, frutto di un progetto educativo e di collaborazione tra l’ateneo maceratese, con il corso di Laurea in Scienze della Formazione, e il Comune di Macerata. La Commissione consiliare IV ha espresso parere favorevole sulla proposta di delibera.

Print Friendly, PDF & Email

Comments

comments