La Vergine “pellegrina” prosegue il suo cammino nelle parrocchie e nei Comuni della Diocesi di Macerata-Tolentino-Recanati-Cingoli-Treia di cui è venerata Patrona. La «Peregrinatio Mariae», con l’immagine della Madonna della Misericordia in visita alla comunità civile, nell’ambito delle celebrazioni previste per il Giubileo, farà ora tappa a Recanati, dove è attesa per questo fine settimana. Quindi, il pellegrinaggio nelle altre parrocchie di Montefano e Montefiore, che fanno parte della medesima Unità Pastorale.

La prima accoglienza è prevista per sabato 30 aprile, alle 18.30: in piazza Giacomo Leopardi sarà il sindaco Francesco Fiordomo a porgere il proprio saluto di benvenuto, con la preghiera e la benedizione da parte del vescovo diocesano monsignor Nazzareno Marconi. Quindi la consegna delle icone alle famiglie per i vari centri di ascolto e di preghiera comune.

Il "pellegrinaggio" dell'immagine sacra a Treia
Il “pellegrinaggio” dell’immagine sacra a Treia

La prima parrocchia che, alle 19.30, “ospiterà” la sacra immagine sarà quella di Cristo Redentore.

57982845-237x300Giovedì 5 maggio, alle 20.30, la Mater Misericordiae verrà sistemata a Chiarino, nella parrocchia Santi Giuseppe e Filippo Neri, mentre sabato 7 maggio, alle 21, è prevista l’accoglienza nella concattedrale di San Flaviano, nel centro storico della città.

Domenica 8 maggio la «Peregrinatio» si sposterà nella parrocchia Santa Maria di Montemorello, alle 18.30. Martedì 10 maggio accoglienza a San Francesco, alle ore 18.30, e giovedì 12 maggio a San Domenico, alle ore 20.

Sabato 14 maggio il quadro della Vergine Madre della Misericordia sarà nuovamente salutato in piazza Leopardi, alle ore 17, prima della partenza verso le parrocchie di Montefano.

L'accoglienza a Forano
L’accoglienza a Forano

Martedì 17 maggio, poi, alle ore 17, l’immagine sarà accolta nella parrocchia di San Biagio, a Montefiore: il giorno successivo, mercoledì 18 maggio “tappa”, alle 21, nella parrocchia Santa Maria Assunta a Castelnuovo. Infine, la parrocchia Santa Maria della Pietà, con la comunità dei Padri Passionisti, ospiterà invece la Mater Misericordiae giovedì 19 maggio: l’accoglienza fissata per le ore 18.

Le parrocchie Santi Francesco e Eurosia di Bagnolo e Maria Santissima dell’Addolorata ospiteranno invece l’immagine sacra nel mese di luglio.

Print Friendly, PDF & Email

Comments

comments